Category: Settore Giovanile

Conad ai nastri di partenza dei campionati Under 17 e 19

Prendono il via questo weekend i campionati Under 17 e 19 in cui saranno impegnate le squadre della Conad Olimpia Teodora, entrambe inserite nel Girone C emiliano-romagnolo delle rispettive categorie. Dai gironi, composti per vicinanza territoriale, usciranno poi le finaliste a livello regionale. I due gruppi, che comprendono molte delle giovani impegnate anche nel campionato di B2, saranno gestiti di partita in partita a seconda degli impegni, con l’obiettivo pincipale, prima del risultato, di far crescere al meglio le ragazze.

Under 19

Per quanto riguarda l’Under 19, il Girone C Emilia-Romagna è composto da cinque squadre: oltre all’Olimpia Teodora le altre formazioni impegnate saranno Fulgur Bagnacavallo, Cattolica Volley, Idea Volley Santarcangelo e Vtb Pianamiele Bologna.

La stagione della Conad, allenata dallo stesso staff impegnato in Serie B2, con Andy Delgado in panchina e Dmitry Panchenko vice, partirà martedì prossimo, 2 marzo, alle ore 20, in casa, nella palestra di Lido Adriano, contro la Fulgur Bagnacavallo.

Under 17

La squadra Under 17 esordirà questa domenica, 28 febbraio, alle ore 16, fuori casa contro la Future Smart Volley Ferrara. Il Girone C Emilia-Romagna è composto in questo caso da sei squadre: oltre all’Olimpia Teodora e Future Smart Volley Ferrara, Libertas Volley Forlì, Rovelli Morciano, Teodora Mib Service Ravenna e Volley Academy Manu Benelli Ravenna.

La grande novità di quest’anno è un ulteriore rinforzo inserito nello staff tecnico del settore giovanile Olimpia Teodora. Da questa stagione, infatti, la squadra Under 17 (e quella di Serie D, campionato ancora non iniziato) sono affidate al ravennate Alessandro Greco, arrivato in estate alla Conad dopo l’esperienza da vice allenatore in Serie A1 maschile del Porto RoburCosta Ravenna, che va a rendere sempre più solida l’organizzazione delle squadre giovanili, base sulla quale si fonda la società.

“Per me si tratta di un ritorno al volley femminile e questo sarà per me il decimo anno – si presenta il nuovo Coach –. Conoscevo già la struttura di questa società, diventata ancor più solida con l’arrivo di Andy Delgado. Tra l’altro il tutto è una sorta di amarcord perché posso considerare Andy uno dei miei due grandi maestri assieme a Fabio Soli.

Ho avuto la fortuna nella mia carriera di fare tante esperienze e quella con la Serie A1 maschile mi ha permesso di vedere il massimo livello. Ora però ho cominciato questa nuova avventura in una realtà che conosco e che apprezzo e che mi permette, parallelamente, di continuare anche con la mia professione di osteopata. Ho accolto questa nuova opportunatà con grande entusiasmo e questi primi mesi hanno confermato le mie aspettative”.

Greco poi introduce il campionato in partenza: “Ho trovato fin da subito un bel gruppo, ricco di ragazze che ci tengono molto e che hanno dimostrato di lavorare sodo anche in una situazione difficile come quella che abbiamo dovuto affrontare finora, dovendoci allenare per mesi senza giocare.

Il nostro obiettivo quest’anno, al di là del risultato, sarà far crescere queste ragazze il più possibile: sono parte di una filiera che ha come traguardo la serie A2. Naturalmente giocheremo sempre per vincere, ma senza mai dimenticare questo punto fermo. È inoltre molto stimolante avere sempre a disposizione tante ragazze motivate, che arrivano anche da diverse realtà della provincia grazie alle collaborazioni con Castel Bolognese, Faenza e Lugo. Lavorare con il territorio, cercare scambi reciproci che facciamo crescere il movimento è per la nostra società un compito primario e noi ne siamo gli ambasciatori consapevoli. Uno stimolo in più!”

Serie B2. Passo falso per la Conad sconfitta 3-1 a S. Giovanni in Persiceto

Dopo due grandi vittorie, a Ozzano in rimonta e contro la Rubierese Volley, che le avevano consegnato la vetta della classifica del Girone G2, la squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora incappa in una serata storta e cede per 3-1 fuori casa contro il Calanca Persiceto nell’anticipo della sesta giornata.

Le giovani ravennati pagano le troppe difficoltà in ricezione e qualche errore di troppo in attacco e finiscono sotto 2-0. La reazione d’orgoglio vale la conquista del terzo set, ma non basta a evitare la sconfitta finale. Persiceto vendica così la sconfitta maturata all’andata a Lido Adriano e scavalca di un punto in classifica la Conad.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Delgado sceglie il sestetto con Fusaroli, Piomboni, Vecchi, Bendoni, Missiroli, Vingaretti ed Evangelisti libero. L’avvio è equlibrato, ma le padrone di casa conquistano un break sull’8-6 e, sfruttando le difficoltà in ricezione da parte della Conad, allungano fino al 16-11. Nel finale le ospiti provano a tornare sotto, ma Persiceto chiude il set per 25-21.

Sulle ali della conquista del primo parziale le padrone di casa partono fortissimo nel secondo e doppiano le ravennati due volte, prima sull’8-4, poi sul 16-8. La Conad non trova il modo di rimontare e cede il secondo set per 25-16.

Nel terzo arriva la reazione ospite e la Conad combatte punto su punto, senza subire i parziali negativi che l’avevano penalizzata nelle due frazioni precedenti. Il punteggio resta equlibrato fino alla fine, ma lo sprint finale vale la vittoria a Ravenna, che chiude il set per 20-25.

Le ospiti pagano lo sforzo profuso nel terzo in avvio di quarto parziale, finiscono subito sotto 8-5 e non riescono più a rialzarsi. Persiceto scappa via fino al 21-10 e chiude comodamente set e partita per 25-13.

Il tabellino

Calanca Persiceto – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-1 (25-21, 25-16, 20-25, 25-13)

Persiceto: Bagnoli 18, Pavani 10, Neri 1, D’Aurea 17, Sarego 6, Lopez Delgado 7, Capasso (L); Capitani, Bonora 2, Bonzagni F.. N.e.: Sforza, Finocchiaro (L), Bonzagni V., Fabbri. All.: Adriano Puzzo. Ass.: Agatino Finocchiaro.

Muri 4, ace 12, battute sbagliate 11, errori ricez. 6, ricez. pos 44%, ricez. perf 18%, errori attacco 12, attacco 41%.

Ravenna: Fusaroli, Piomboni 10, Vecchi 5, Bendoni 9, Missiroli 8, Vingaretti 1, Evangelisti (L); Candolfini 1, Peluso 1, Fontemaggi 7, Ndiaye 7. N.e.: Greco Zeru, Casadei (L). All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.

Muri 7, ace 6, battute sbagliate 10, errori ricez. 12, ricez. pos 38%, ricez. perf 14%, errori attacco 19, attacco 34%.

Arbitri: Samuele Badan e Simone De Santi.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Calanca Persiceto 12, Olimpia Teodora Ravenna 11, Fenix Faenza 10**, Fatro Ozzano 9*, VTB Masi Pianamiele Bologna 0***, US Rubierese Volley 0**.

*Una partita in meno

** Due partite in meno

*** Tre partite in meno

Prossimo turno

Conad Olimpia Teodora Ravenna – VTB Masi Pianamiele Bologna, sabato 6 marzo, ore 18, Lido Adriano (RA)

Serie B2. Conad subito in campo domani sera a S. Giovanni in Persiceto

Neanche il tempo di festeggiare la vetta della classifica del Girone G2 ottenuta sabato grazie alla vittoria casalinga contro la Rubierese Volley per 3-1, la squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora torna in campo per la sesta giornata (prima di ritorno). La gara in casa del Calanca Persiceto andrà infatti in scena in anticipo domani, mercoledì 24 febbraio, alle ore 21.

Nel match di andata le giovani ravennate si imposero per 3-0 nella partita di esordio di un campionato che ha visto finora la Conad vincere quattro delle cinque gare disputate. Dopo quella sconfitta però le avversarie hanno perso solo un’altra partita, battendo per 3-1 settimana scorsa la corazzata Ozzano. Il match si preannuncia quindi molto combattuto.

Arbitri della gara saranno Samuele Badan e Simone De Santi. Diretta streaming del match sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley”: https://www.facebook.com/olimpiateodoravolley/ .

“Incontriamo una squadra in netta crescita – commenta Coach Delgado – che nel weekend ha vinto una bella partita contro Ozzano. Sarà certamente una partita difficile e diversa rispetto all’andata, ma noi ci stiamo allenando bene. Il gruppo è solido e le ragazze sono certamente galvanizzate dalle ultime vittorie, ma continuiamo a lavorare di partite in partita, quindi andremo come al solito in campo con l’obiettivo di dare battaglia e ottenere il miglior risultato possibile”.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Olimpia Teodora Ravenna 11, Fenix Faenza 10*, Fatro Ozzano 9, Calanca Persiceto 9, VTB Masi Pianamiele 0**, US Rubierese Volley 0*.

*Una partita in meno

** Due partite in meno

Serie B2. La Conad batte anche la Rubierese Volley ed è prima in classifica

Dopo la grande rimonta di Ozzano non si ferma il momento magico della squadra di serie B2 della Conad Olimpia Teodora che, nel match valido per quinta giornata (ultima di andata) del Girone G2, batte anche la Rubierese Volley e vola inaspettatamente in vetta alla classifica, approfittando del rinvio del match della Fenix Faenza.

Nonostante un calo di tensione nel secondo parziale e un’avversaria pronta a dare battaglia fino alla fine, le giovani ravennati riescono a portare a casa il match per 3-1, conquistando i tre punti e chiudendo il girone di andata con quattro successi su cinque partite. Vittoria di squadra con Coach Delgado che nel corso della partita è ricorso, come spesso accaduto in questo avvio di campionato, a molte rotazioni tra sestetto titolare e panchina.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Delgado sceglie il sestetto con Piomboni, Vecchi, Fontemaggi, Bendoni, Ndiaye, Vingaretti ed Evangelisti libero. Il primo set parte all’insegna dell’equilibrio, con le squadre che si scambiano il vantaggio più volte. L’allungo decisivo della Conad arriva nella parte centrale del parziale e le padrone di casa si portano avanti fino al 24-17 sfruttando un’ottima pressione al servizio. Le ospiti cercano la rimonta finale, ma Ravenna chiude il set per 25-22.

Anche la seconda frazione ha un avvio equilibrato, con un leggero vantaggio maturato dalla Rubierese. La Conad resta a contatto fino al 14-15, poi però spegne la luce e incassa un parziale di 0-10 che vale la conquista del secondo set alle ospiti (14-25 il finale).

Nel terzo arriva subito la reazione delle giovani Leonesse, che allungano sull’8-3 e raddoppiano sul 16-6. Il vantaggio si dilata fino al 21-8 e Ravenna può agevolmente amministrare il finale chiudendo il parziale per 25-13.

La Conad parte fortissimo anche nel quarto set (10-4) e, mentre le ospiti cercano più volte la rimonta, mantiene le distanze per gran parte della frazione. Nel finale le emiliane si fanno prepotentemente sotto (23-22), ma le padrone di casa non sbagliano gli ultimi cambi palla e portano a casa set e partita per 25-23 e 3-1.

Il tabellino

Conad Olimpia Teodora Ravenna – US Rubierese Volley 3-1 (25-22, 14-25, 25-13, 25-23)

Ravenna: Piomboni 19, Vecchi 12, Fontemaggi 3, Bendoni 2, Ndiaye 8, Vingaretti 3, Evangelisti (L); Candolfini 1, Peluso 1, Greco Zeru, Missiroli 13. N.e.: Fusaroli, Casadei (L). All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.

Muri 8, ace 8, battute sbagliate 11, errori ricez. 8, ricez. pos 39%, ricez. perf 12%, errori attacco 18, attacco 34%.

Rubierese: Gjoni 7, Sandoni 1, Puglisi 5, Baldelli 7, Macchetta 9, Rossi 14, Musiari (L); Raineri, Corsini 2, Munari 3. N.e.: Morselli, Garuti (L), Baccarani. All.: Simone Longagnani.

Muri 7, ace 8, battute sbagliate 7, errori ricez. 8, ricez. pos 49%, ricez. perf 11%, errori attacco 16, attacco 26%.

Arbitri: Elisa Rapparini e Paolo Libardi.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Olimpia Teodora Ravenna 11, Fenix Faenza 10*, Fatro Ozzano 9, Calanca Persiceto 9, VTB Masi Pianamiele 0**, US Rubierese Volley 0*.

*Una partita in meno

** Due partite in meno

Prossimo turno

Calanca Persiceto – Conad Olimpia Teodora Ravenna, mercoledì 24 febbraio, ore 21, S.Giovanni in Persiceto (BO)

Serie B2. La Conad chiude il girone di andata ospitando la Rubierese Volley

Torna in campo tra le mura amiche della palestra di Lido Adriano la squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che ospita la Rubierese Volley domani, sabato 20 febbraio, alle ore 18, nel match valido per la quinta giornata, ultima di andata, del Girone G2.

Dopo l’impresa di Ozzano, battuta 3-2 al termine di un’appassionante rimonta, le ragazze ravennati cercano continuità contro una squadra che, seppur ancora a zero punti (ma con una gara da recuperare), ha comunque strappato almeno un set in due delle tre gare disputate.

Fischio d’inizio in programma sabato 20 febbraio, alle ore 18. Arbitri del match saranno Elisa Rapparini e Paolo Libardi. Diretta streaming del match sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley”: https://www.facebook.com/olimpiateodoravolley/ .

“Veniamo da una settimana positiva – commenta Coach Delgado –  e stiamo preparando la sfida con attenzione, come al solito con l’intenzione di dare battaglia. Siamo molto felici per la vittoria di settimana scorsa, ma da lunedì abbiamo subito cominciato a pensare a questa gara, e anche la notizia del blocco delle retrocessioni non cambia nulla nel nostro atteggiamento, che resta quello di andare in campo per fare del nostro meglio ogni settimana. Affrontiamo una squadra molto ordinata a muro-difesa, quindi dovremo essere bravi nel mettere grande pressione al servizio e leggere bene le loro attaccanti”.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Fenix Faenza 10, Fatro Ozzano 9, Olimpia Teodora Ravenna 8, Calanca Persiceto 6, VTB Masi Pianamiele 0*, US Rubierese Volley 0*.

*Una partita in meno

Serie B2. Capolavoro delle giovani della Conad in casa della capolista, Ozzano battuta 3-2 in rimonta

Splendida vittoria della squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che espugna il campo della capolista Ozzano, fra le favorite per la vittoria del girone, al termine di una appassionante rimonta.

Le giovanissimo ragazze ravennati, ancora una volta in campo per larghi tratti del match con una sestetto interamente di under 19, recuperano un doppio svantaggio rialzandosi dopo due set dominati dalle padrone di casa. La squadra di Coach Delgado trova la reazione nel terzo parziale e prende in mano le sorti del match trionfando poi al tie break per 3-2.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Delgado conferma il sestetto della prima due gare con Fusaroli, Piomboni, Vecchi, Bendoni, Missiroli, Vingaretti ed Evangelisti libero. Dopo un iniziale avvio in equilibrio, nel primo set Ozzano guadagna vantaggio pian piano, poi nel finale allunga fino al definitivo 25-18. Nella seconda frazione Delgado schiera Fontemaggi nel sestetto di parte, ma le padrone di casa partono subito forte, poi piazzano il parziale decisivo appenda dopo la metà del set, scappando fino al 21-12 e chiudendo infine con un sonoro 25-14.

L’avvio del terzo parziale sembra la fotocopia dei precedenti e Ozzano si porta avanti 8-6, ma nel momento più difficile la reazione delle ravennati ribalta le sorti del set. La Conad, con in regia la giovane Candolfini, sorpassa e allunga fino al 17-21, poi chiude per 22-25 prolungando il match. Il successo nel terzo è benzina per l’intraprendenza delle ragazze dell’Olimpia Teodora, che partono forte nel quarto parziale (4-8) e volano fino al 9-16. Le padrone di casa si lanciano nella rimonta e riescono a ricucire il divario, ma nel finale la Conad piazza il nuovo decisivo strappo per il 21-25 che manda la gara al tie break.

Nel quinto e decisivo set le squadre combattono punto su punto, ma è Ravenna a piazzare il primo parziale, a cavallo del cambio di campo, doppiando le avversarie sul 5-10. Ancora una volta Ozzano reagisce e torna sotto (12-13), ma senza farsi prendere dalla paura di vincere la Conad conclude nel migliore dei modi una rimonta incredibile. Al primo match point l’ace di Vecchi vale il definitivo 12-15 e fa scoppiare la gioia delle ragazze ravennati.

Il tabellino

Fatro Ozzano – Conad Olimpia Teodora Ravenna 2-3 (25-18, 25-14, 22-25, 21-25, 12-15)

Ozzano: Taiani 9, Lombardi 9, Mazza 13, Vece 17, Gambini 16, Sgarzi 4, Geminiani (L); Chinni, Zini, Carlesso. N.e.: Lusafi, Collura, Stefanelli, Venezia. All.: Claudio Casadio. Ass.: Davide Arnodo.
Muri 7, ace 6, battute sbagliate 13, errori ricez. 6, ricez. pos 39%, ricez. perf 18%, errori attacco 12, attacco 36%.

Ravenna: Fusaroli 2, Piomboni 22, Vecchi 7, Bendoni 10, Missiroli 4, Vingaretti, Evangelisti (L); Candolfini 4, Peluso, Fontemaggi 14, Ndiaye 6. N.e.: Greco Zeru, Casadei (L). All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.
Muri 7, ace 6, battute sbagliate 12, errori ricez. 6, ricez. pos 34%, ricez. perf 15%, errori attacco 16, attacco 36%.

Arbitri: Benedetta Fibbi e Lorenzo Landini.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Fenix Faenza 10, Fatro Ozzano 9, Olimpia Teodora Ravenna 8, Calanca Persiceto 6, VTB Masi Pianamiele 0*, US Rubierese Volley 0*.

*Una partita in meno

Prossimo turno

Conad Olimpia Teodora Ravenna – US Rubierese Volley, sabato 20 febbraio, ore 18, Palestra di Lido Adriano

Le ragazze della B2

Serie B2: a Ozzano la Conad sfida la capolista del girone

Dopo la prima sconfitta maturata settimana scorsa contro Faenza, la squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora torna in campo per un’altra sfida molto difficile. Nel match valido per la quarta giornata, infatti, le giovani ravennati fanno visita alla corazzata Ozzano, capolista del Girone G2. Nella squadra bolognese una ex di lusso, Chiara Lombardi, che in maglio Olimpia Teodora ha giocato in Serie A2 nella stagione 2018/19.
Fischio d’inizio in programma domenica 14 febbraio, alle ore 17.30. Arbitri del match saranno Benedetta Fibbi e Lorenzo Landini. Diretta streaming del match sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley”: https://www.facebook.com/olimpiateodoravolley/ .
“Affrontiamo una delle due squadre più forti del girone – commenta Coach Delgado – e sarà quindi, come già è stato settimana scorsa contro Faenza, una partita molto difficile. Proveremo a migliorare la prestazione del weekend scorso, dove ci è mancata costanza all’interno della gara, rimanendo però consapevoli che avremo di fronte una squadra che può contare su almeno due giocatrici, Vece e Lombardi, di categoria superiore. Questa settimana ci siamo però allenati molto bene e cercheremo di fare del nostro meglio per mettere in difficoltà la capolista”.
La classifica
Serie B2 Girone G2
Fatro Ozzano 8, Fenix Faenza 7, Olimpia Teodora Ravenna 6, Calanca Persiceto 6, VTB Masi Pianamiele 0, US Rubierese Volley 0.

Prima sconfitta per l’Olimpia Teodora di Serie B2, il derby romagnolo è di Faenza

Si ferma dopo due vittorie consecutive il momento magico della squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che viene sconfitta per 3-0 in casa dalla Fenix Faenza nel derby romagnolo. Dopo un ottimo avvio, le giovani ravennati, in campo con una formazione totalmente composta di under 19 per larghi tratti del match, subiscono la rimonta nel primo set e vanno in difficoltà di fronte alla maggior esperienza delle avversarie, squadra tra l’altro costruita per ambire ai piani alti della classifica.

Le ragazze guidate da Coach Delgado combattono fino alla fine del terzo set, ma non riescono a evitare la sconfitta a zero. Decisive nell’andamento le ottime percentuali in attacco delle ospiti, brave a variare molto i colpi. Ora le ravennati sono attese da un test ancora più difficile, domenica prossima contro la capolista Ozzano, che affronteranno con la la voglia di riscattarsi dopo l’ultimo passo falso.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Delgado conferma il sestetto della prima due gare con Fusaroli, Piomboni, Fontemaggi, Bendoni, Missiroli, Vingaretti e Casadei libero. Ravenna parte fortissimo, mettendo ottima pressione al servizio e volando fino al 9-2. Dopo un primo timeout arriva però la reazione della Fenix, che alza la qualità in attacco con grande varietà di colpi e rosicchia pian piano tutto il vantaggio alle padrone di casa. Il sorpasso arriva appena dopo la metà del parziale, poi l’Olimpia Teodora cerca la reazione, ma deve cedere nel finale per 21-25.

Il secondo set parte in equlibrio, ma le padrone di casa subiscono l’impatto psicologico della rimonta subitan le primo e, dopo essere rimaste aggaciante per la prima parte della frazione, finiscono sotto 10-16 e non riescono più a recuperare fino al 18-25 finale. Andamento più o meno simile nel terzo set, con Ravenna che cerca in tutti i modi di non far scappare la Fenix, che piazza però il parziale nella fase centrale (11-16). Le giovani padrone di casa non mollano fino alla fine e tornano anche a -1 sul 20-21, ma, svanita l’occasione del pareggio, permettono a Faenza di chiudere set e partita per 22-25.

Il tabellino

Conad Olimpia Teodora Ravenna – Fenix Faenza 0-3 (21-25, 18-25, 22-25)

Ravenna: Fusaroli 3, Piomboni 14, Fontemaggi 4, Bendoni 5, Missiroli 10, Vingaretti 2, Casadei (L); Evangelisti (L), Candolfini, Vecchi 2, Ndiaye 2. N.e.: Peluso, Greco Zeru. All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.

Muri 4, ace 4, battute sbagliate 17, errori ricez. 4, ricez. pos 42%, ricez. perf 23%, errori attacco 8, attacco 35%.

Faenza: Tomat 13, Melandri 7, Casini 13, Guardigli 7, Baravelli 2, Grillini 6, Galetti (L). N.e.: Alberti, Taglioli, Emiliani, Martelli (L), Gorini, Maines. All.: Maurizio Serattini. Ass.: Angelo Manca.

Muri 2, ace 5, battute sbagliate 9, errori ricez. 4, ricez. pos 39%, ricez. perf 17%, errori attacco 7, attacco 43%.

Arbitri: Francesca Righi e Francesco Pio Schino.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Fatro Ozzano 8, Fenix Faenza 7, Olimpia Teodora Ravenna 6, Calanca Persiceto 6, VTB Masi Pianamiele 0, US Rubierese Volley 0.

Prossimo turno

Fatro Ozzano – Conad Olimpia Teodora Ravenna, domenica 14 febbraio, ore 17.30, Ozzano dell’Emilia

Serie B2. Derby romagnolo per la Conad che riceve la Fenix Faenza

Torna in campo tra le mura amiche della palestra di Lido Adriano la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora, che ospita la Fenix Faenza nel derby romagnolo del Girone G2. Le giovani ravennati si trovano a punteggio pieno dopo i due 3-0 conquistati nelle prime due giornate, ma affrontano un test difficile contro una delle migliori squadre del girone.

Fischio d’inizio in programma alle ore 18 di domani, sabato 6 febbraio. Arbitri del match saranno Francesca Righi e Francesco Pio Schino. Diretta streaming del match sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley”: https://www.facebook.com/olimpiateodoravolley/ .

“Ci aspetta una partita molto difficile contro una delle due migliori squadre del nostro girone – commenta Coach Delgado –, ma scenderemo in campo per dare battaglia e giocarcela fino alla fine, anche perché in settimana abbiamo lavorato bene e il morale è alto dopo le prime due belle prestazioni. È sempre bello giocare queste partite, sarà una sfida interessante nel nostro processo di crescita”.

La classifica

Serie B2 Girone G2

Olimpia Teodora Ravenna 6, Fatro Ozzano 5, Fenix Faenza 4, Calanca Persiceto 3, US Rubierese Volley 0, VTB Masi Pianamiele 0.

L’Olimpia Teodora di Serie B2 fa il bis e vince 3-0 anche nella prima uscita fuori casa

Seconda vittoria per 3-0 consecutiva per la squadra di Serie B2 della Conad Olimpia Teodora, che dopo il bellissimo esordio casalingo contro Persiceto si ripete in trasferta a Bologna contro la VTB Masi Pianamiele grazie a una prestazione di grinta e carattere.

Partita combattuta per tutti e 3 i set tra due squadre ricche di giovani, ma alla fine Ravenna ha la meglio in tutti i parziali, giocando senza paura nei memonti decisivi anche grazie alla sapiente regia di Vingaretti, abile a sfruttare le ottime percentuali in attacco delle compagne.

Dopo solo due giornate, la Conad resta quindi l’unica squadra a punteggio pieno nel girone G2 di Serie B2 femminile, in attesa della sfida si settimana scorsa contro la forte Fenix Faenza.

La partita
Al fischio d’inizio Coach Delgado conferma il sestetto della prima gara con Fusaroli, Piomboni, Fontemaggi, Bendoni, Missiroli, Vingaretti e Casadei libero. La Conad si porta avanti subito nel primo set e respinge tutti i tentativi di rimonta avversari chiudendo il parziale per 21-25.
Stesso copione nel secondo set, dove nel finale Ravenna riesce anche ad allungare fino al 19-25 finale. Nel terso parziale invece arriva la reazione bolognese, con le padrone di casa che allungano nella prima fase. L’Olimpia Teodora non molla ed evita di complicare oltremodo la partita con un quarto set, rimontando nella parte centrale del set e andando a chiudere la partita sul definitivo 21-25.

Il tabellino
VTB Masi Pianamiele Bologna – Conad Olimpia Teodora Ravenna 0-3 (21-25, 19-25, 21-25)
VTB: Bernardeschi 1, Ceroni 4, Ugolini 8, Ciccarelli 5, Tonelli 1, Rollo 6, Laporta (L); Dini, Boruzzi 2, Branchini 1, Garagnani, Benameur 3. N.e.: Giannoni, Barbieri.
Muri 5, ace 8, battute sbagliate 8, errori ricez. 4, ricez. pos 63%, ricez. perf 19%, errori attacco 17, attacco 22%.
Ravenna: Fusaroli, Piomboni 19, Fontemaggi 8, Bendoni 4, Missiroli 9, Vingaretti 1, Casadei (L); Candolfini, Vecchi 5, Ndiaye 3. N.e.: Evangelisti (L), Peluso, Greco Zeru. All.: Andy Delgado. Ass.: Dmitry Panchenko.
Muri 7, ace 4, battute sbagliate 15, errori ricez. 8, ricez. pos 56%, ricez. perf 20%, errori attacco 11, attacco 41%.
Arbitri: Elena Brasolin e Silvia Longo.

La classifica
Serie B2 Girone G2
Olimpia Teodora Ravenna 6, Fatro Ozzano 5, Fenix Faenza 4, Calanca Persiceto 3, US Rubierese Volley 0, VTB Masi Pianamiele 0.

Prossimo turno
Conad Olimpia Teodora Ravenna – Fenix Faenza, sabato 6 febbraio, ore 18, Lido Adriano