Trasferta calabra per la Conad Olimpia Teodora, ormai abbonata a incontrare la capolista del momento

Appena rientrati dalla lunga trasferta di Mondovì, le ragazze della Conad Olimpia Teodora Ravenna sono già in procinto di ripartire per un’altra lunga trasferta, questa volta al Sud. Capitan Bacchi e compagne saranno infatti impegnate domenica prossima sull’ostico taraflex di Soverato. Il morale della truppa però è alto e le leonesse di Ravenna, consapevoli delle proprie potenzialità, sanno che è nelle loro possibilità portare a casa qualche punto anche dalla Calabria. Punti che potrebbero rivelarsi preziosi per restare nelle prime otto ed accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Tuttavia dopo Soverato ci saranno da giocare ancora cinque partite per arrivare alla fine del girone d’andata e tirare le somme.

Per quanto riguarda le avversarie di domenica prossima, da inizio campionato Soverato ha sempre vinto tranne nella sesta giornata a Cuneo, quando ha lasciato i tre punti all’allora capolista. Due volte è andata al tie break, in entrambi i casi tra le mura amiche del PalaScoppa, nella prima giornata contro Collegno e nella quinta contro Perugia. Ha poi riposato nella settima giornata e negli ultimi quattro turni ha sempre ottenuto i tre punti, sia in casa che in trasferta.
Fino a questo momento il loro giocatore più importante, quello che ha fatto la differenza, è la canadese Gray che in attacco ha fatto più o meno quello che voleva contro tutti. Chi riuscirà a marcarla potrà avere in mano le chiavi della partita. Soverato ha poi un opposto molto alto e molto potente, l’americana Mc Mahon, e alcune giocatrici d’esperienza, come la Frigo e la Donà. Vera scoperta è stata Pizzasegola, la giovane palleggiatrice italiana che è al primo anno in serie A e che proviene dai college americani.

Domenica 3 dicembre, al PalaScoppa di Soverato (CZ) il fischio d’inizio è fissato per le ore 17.30. Arbitreranno i signori Rosario Vecchione e Enrico Autuori.

Possibile diretta streaming al link: http://www.volleysoverato.com/index.php/streaming

LA DICHIARAZIONE
Alla luce dei buoni risultati ottenuti con le prime della classe, coach Simone Angelini non esclude nessun risultato: “A Mondovì abbiamo fatto un buon punto e abbiamo un buon morale. Essendo oramai abbonati a incontrare in trasferta le prime in classifica, ora andiamo a Soverato. Finora quando siamo andati in casa delle prime le abbiamo sempre fatte dannare, portando la partita al tie break a Cuneo e a Mondovì. Questo vuol dire che con la prima in classifica ci troviamo bene, siamo belli concentrati e per questo contiamo di fare bella figura anche a Soverato”.
“Penso” – continua Angelini – “che quest’anno in A2 ci siano 3/4 squadre molto organizzate. Soverato sta tra queste. Sicuramente se si trova in cima alla classifica non è un caso, anche se è ancora presto per dire quale sia la vera potenza del campionato. Il risultato del match di domenica dipenderà da come ci si affronterà e da come ci si incastrerà. Noi giochiamo molto bene con certe squadre, mentre ne patiamo altre, lo stesso vale per gli avversari. Quello di quest’anno è un campionato stranissimo e non ci si può basare sui risultati di una squadra con un‘altra perché, a seconda del momento in cui ci si incontra, si può essere più o meno in forma, oppure avere alle spalle turni infrasettimanali logoranti”.
Per concludere, l’allenatore della Conad Ravenna ci racconta un po’ della logistica della lunga trasferta calabra: “Abbiamo ancora da recuperare un po’ di stanchezza per la trasferta di Mondovì, per il resto siamo a posto. Sabato mattina partiremo da Ravenna prestissimo per l’aeroporto di Bologna alla volta di Soverato, passando da Lamezia Terme. Appena arrivati ci alleneremo un’oretta per sgranchire un po’ le gambe e domenica mattina terremo il consueto allenamento di ricezione, prima della partita del pomeriggio”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Drapelli (17), Vallicelli(18).
Centrali: Neriotti (3), Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *