Nell’anticipo di campionato sabato alle 17, l’Olimpia Teodora ospita Baronissi con tanta voglia di vincere

Nell’anticipo della settima giornata del girone di ritorno del Campionato femminile di Pallavolo di Serie A2, sabato 10 febbraio l’Olimpia Teodora ospita al PalaCosta la P2P Givova Baronissi.
All’andata non andò bene per la Conad Ravenna che lasciò in Campania l’intera posta in palio, perdendo 3 a 1 (25-17, 23-25, 25-21, 26-24) in un match caratterizzato da una buona difesa delle padrone di casa e dai 23 punti realizzati da Mendaro, l’attaccante cubano in forza a Baronissi.
Coach Angelini chiede perciò alle sue ragazze massima attenzione. “Il nostro obiettivo – sottolinea il tecnico dell’Olimpia Teodora – è cercare di fare il meglio possibile di qui alla fine del girone di ritorno, per poi tirare le somme e vedere come saremo messi in ottica playoff”.
Al momento Baronissi ha 25 punti in classifica, 11 in meno di Ravenna, e a meno di un exploit di fine campionato, difficilmente potrà aspirare a entrare nel numero delle squadre che disputeranno i playoff.  La Polisportiva 2 Principati (P2P) Baronissi è una società che da poco si è affacciata sulla scena pallavolistica italiana. La scorsa stagione ha partecipato al torneo di B1, concludendolo con la retrocessione in B2. Ciò nonostante la società campana non si è persa d’animo e ha acquistato dalla Robur Costa Ravenna il titolo per poter prendere parte al campionato di serie A2 femminile. Dopo aver confermato alla guida il tecnico peruviano Ivan Castillo è stato completamente stravolto il roster con l’innesto di quattordici nuovi acquisti.
Finora Baronissi ha raccolto meno di quello che ha seminato, sia per il gioco sia per i nomi che vanta nel suo organico. In attacco ha la cubana Mendaro Levya, l’opposto mancino che lo scorso anno giocava in Francia, c’è poi Serena Moneta, l’attaccante italiana di grande esperienza che, nella passata stagione, ha vestito in A1 la maglia di Busto Arsizio. Altra giocatrice di ottimo livello è la centrale Marylin Strobbe che ha al suo attivo una lunga militanza in A1 e A2. Con il mercato di gennaio sono arrivate a rinforzare l’organico la centrale Alessia Travaglini, proveniente da Soverato, e la schiacciatrice portoricana Victoria Lopez, arrivata da poco più di una settimana.

Sabato 10 febbraio, al PalaCosta di Ravenna, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 17.00 da signori Sergio Jacobacci e Nicola Traversa.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora Ravenna, brucia ancora la sconfitta di domenica scorsa: “A Perugia c’è mancata continuità in tutti i set anche se il nostro livello d’attacco è stato buono, se non ottimo. Quando si è sopra per 2 a 1 si può anche giocare male e portare a casa la vittoria. Tuttavia quando è scesa la nostra efficienza, quando è calato il rapporto tra colpi positivi e colpi negativi, questo fattore ha condizionato il risultato finale della partita a nostro sfavore. Questo è coinciso con una prova non brillantissima in attacco dei nostri centrali che altre volte si sono ben distinti.
“In settimana – prosegue Angelini – ho chiesto alle ragazze di cancellare dalla memoria la prestazione non proprio positiva di Perugia e di rilanciarci subito in casa nostra, facendo valere il fattore campo e la nostra voglia di vincere. Buona parte della nostra posizione in classifica può passare da questo periodo. Nel mese di febbraio, l’abbiamo detto altre volte, dobbiamo porre le basi per arrivare ai playoff e provare a metter da parte un po’ di punti che serviranno quando si arriverà alla fine”.
“Questo è un campionato difficile – conclude il tecnico della Conad Ravenna – in cui conta molto la forza del gruppo. Lo dimostrano squadre come Collegno, capace di far vedere i sorci verdi in semifinale di Coppa Italia alla capolista San Giovanni in Marignano. Certo è che dalla penultima alla prima in classifica nessuno può mai stare tranquillo. Per questo Baronissi è squadra da prendere con grossa attenzione. Sulla carta non è tra le migliori quattro o cinque del campionato anche se, probabilmente, o per problemi di forma o per ritardi vari non ha tutti quei punti che meriterebbe. Dal canto nostro, e grazie al lavoro dello staff medico, siamo tutti disponibili e fermamente risoluti a scendere in campo per fare meglio che all’andata”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli(18).
Centrali: Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).