Nell’anticipo dell’ottava giornata di ritorno l’Olimpia Teodora attende al PalaCosta la corazzata Cuneo

Dopo la breve sosta per la finale di Coppa Italia, giocata domenica 18 febbraio a Bologna, torna il Campionato femminile di Pallavolo di Serie A2. Martedì 20 febbraio, nell’anticipo dell’ottava giornata del girone di ritorno, l’Olimpia Teodora ospita la UBI Banca San Bernardo Cuneo.
All’andata in Piemonte le ragazze guidate da coach Angelini si imposero al tie break (25-23, 18-25, 25-21, 18-25, 11-15) al termine di una partita interminabile, ben giocata dalle leonesse di Ravenna che furono molto incisive in battuta e in attacco, con capitan Bacchi sugli scudi, top scorer, autrice di 28 colpi messi a segno. Sotto per 2 a 1, in casa dell’allora capolista, le ravennati si resero protagoniste di un’impresa straordinaria. Ciò fu possibile perché il gruppo si dimostrò unito e compatto, con tutte le giocatrici pronte ad aiutarsi e a darsi consigli l’un l’altra.
Sull’onda delle quattro vittorie consecutive riportate nelle ultime quattro partite giocate in casa, al PalaCosta contro Cuneo la Conad Olimpia Teodora farà di tutto per ripetere l’impresa dell’andata e consolidare la propria posizione in classifica.

La Ubi Banca San Bernardo Cuneo è una delle tante squadre neopromosse di questo campionato, una vera e propria corazzata, costruita nella sessione estiva di mercato appositamente per occupare stabilmente le parti alte della classifica di A2. Nelle sue fila conta molte importanti giocatrici che vantano trascorsi anche in categoria superiore. Tra queste spiccano per esperienza e anni giocati in Serie A l’opposto ceco Tereza Vanzurova, la laterale Maria Segura, la palleggiatrice Ludovica Dalia, la centrale Federica Mastrodicasa e il libero Eleonora Bruno, ora ferma per infortunio. Il mercato di gennaio ha portato in Piemonte due ulteriori rinforzi: la centrale Ludovica Guidi, proveniente da Brescia, e il libero Eleonora Caforio, rilasciata da Soverato.
Inoltre, dopo un periodo difficile, caratterizzato da alcune sconfitte, tra cui, non ultima, l’eliminazione ai quarti di Coppa Italia, a gennaio la società cuneese ha liberato coach Francois Salvagni e ha affidato la guida al tecnico anconetano Andrea Pistola, proveniente da Legnano.

Martedì 20 febbraio, al PalaCosta di Ravenna, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 20.30. Al momento siamo in attesa delle designazioni arbitrali.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora Ravenna, ha dichiarato: “Giovedì scorso siamo stati a Pesaro per un allenamento congiunto. Con loro ci alleniamo molto bene perché l’orario è quello giusto e la squadra è molto disponibile. Abbiamo perso il primo set mentre il secondo è stato molto combattuto e lo abbiamo vinto 29 a 27, poi abbiamo perso il terzo e il quarto di qualche punto. Ne ho approfittato per fare ruotare tutte le ragazze e per fare un po’ di esperimenti. Il test è stato positivo e importante per tenere alto il ritmo partita.
Dall’ultima partita giocata contro Baronissi abbiamo gestito qualche problemino di routine in infermeria, nulla di preoccupante e ora è tutto sotto controllo. La partita contro Cuneo per noi sarà importante come tutte le prossime da qui alla fine del campionato perché ci giochiamo l’accesso ai playoff. Siamo ottavi e dobbiamo cercare punti in ogni partita e in ogni set per restare tra le prime nove, quindi qualunque punto si riesce a conquistare fa sempre comodo. Cuneo è un’ottima squadra, fatta per vincere, molto organizzata e con pochi punti deboli. Noi in casa ultimamente stiamo giocando bene, tuttavia dobbiamo tenere i piedi saldi per terra, cercando di non lasciare nulla di intentato e di portare in cascina il massimo della posta”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli(18).
Centrali: Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).