Nel derby romagnolo di Pasquetta la Conad Olimpia Teodora Ravenna gioca per vincere

Ultima partita in casa per l’Olimpia Teodora della regular season del Campionato femminile di A2 2017-2018: al Pala Costa arriva la Battistelli di San Giovanni in Marignano (RN) e a Ravenna sale la febbre da derby romagnolo!
In occasione di questo decisivo match, il biglietto intero d’ingresso alla partita sarà disponibile a 5€ per tutti mentre i minori di 12 anni avranno accesso gratuitamente.
All’andata si giocò a San Giovanni in Marignano il giorno di Santo Stefano. Terminò 3 a 1 (25-20, 21-25, 25-23, 25-18) per le padrone di casa che, tra le proprie mura, riuscirono a piegare la resistenza delle ragazze guidate da coach Angelini.
Il derby romagnolo di ritorno, che si giocherà il pomeriggio di Pasquetta, vede contrapposte due delle squadre rivelazione di questo torneo. Le riminesi per una parte del campionato hanno occupato addirittura la vetta della classifica di A2, un cammino glorioso che ha raggiunto il culmine nella finale di Coppa Italia di categoria giocata al PalaDozza di Bologna il 18 febbraio scorso e vinta per 3 a 1 al termine di una vera e propria battaglia contro Mondovì. Da quel momento in poi San Giovanni in Marignano ha conosciuto un momento di calo di concentrazione, perdendo molte più partite di quante ne avesse perse fino a quel punto e scendendo di qualche posizione in classifica, pur restando saldamente agganciata alla zona playoff.
Per capitan Bacchi e compagne che vogliono continuare a lottare fino in fondo per un prestigioso posto ai playoff, l’imperativo categorico è uno solo: vincere!

Le Leonesse della Conad Olimpia Teodora Ravenna hanno bisogno del sostegno di tutta la città!
Forza! Riempiamo il PalaCosta!

#OlimpiaTeodora #UnaSquadraPerTuttaLaCittà #ForzaRagazze #ConadRavenna

Lunedì 2 aprile, al PalaCosta di Ravenna il fischio d’inizio verrà dato alle ore 17.00 dai signori Alessandro Noce e Luca Grassia.

LE AVVERSARIE
La Polisportiva A. Consolini SSD a r.l. di San Giovanni in Marignano è nata nel 1970. Negli anni Novanta ha ottenuto la prima promozione in Serie D e, dopo tre anni di permanenza in Serie C, nella stagione 2012-2013 ha acquistato il titolo di B2. Nel 2014-2015 ha conquistato la promozione in B1 e l’anno successivo, dopo aver vinto la regular season, ha ottenuto la promozione in A2. Lo scorso anno, al debutto nella seconda serie nazionale, ha conquistato l’accesso ai playoff ma è stata sconfitta nei quarti di finale dalla Delta Informatica Trentino.
La campagna acquisti estiva ha portato sulla panchina Stefano Saja. Tutto il roster è stato poi fortemente rinnovato con gli arrivi di ottime giocatrici come il libero Gibertini, le centrali Caneva e Casillo, l’opposto Zanette, la banda austriaca Markovic e la schiacciatrice Federica Nasari, detta Trilly, che lo scorso anno ha contribuito alla promozione in A2 della Teodora Ravenna. Il mercato di gennaio non ha portato alcuna modifica all’organico della squadra.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, primo allenatore della Conad Olimpia Teodora Ravenna, dichiara: “Arriviamo a quest’ultima partita casalinga con un bel ruolino di marcia. È un dato di fatto che le partite che abbiamo giocato in casa nel girone di ritorno, tolta la sconfitta contro Cuneo, sono state tutte vittorie. D’altro canto Cuneo è la squadra che sta vincendo il campionato e contro di loro giocammo l’ultima partita in cui avevamo a disposizione due soli centrali, prima dell’arrivo di Haleigh Washington. Nel derby romagnolo il nostro unico obiettivo sarà la vittoria. Ovviamente non si parte mai per perdere, soprattutto nella pallavolo che è uno sport in cui non si può pareggiare, per cui si gioca sempre per la vittoria. In questo momento, la nostra condizione di classifica non ci permette però di fare alcun calcolo, siamo fuori dai playoff e dobbiamo solo cercare di fare punti per sorpassare chi ci sta davanti. Contro San Giovanni in Marignano vogliamo inoltre cancellare la prestazione negativa di domenica scorsa a Trento. Poi staremo a vedere cosa succede. Essendo dietro non è sufficiente fare i conti solo su di noi ma dobbiamo anche sperare che chi ci sta davanti compia un passo falso. Abbiamo un calendario più duro rispetto alle nostre dirette concorrenti per cui la nostra missione diventa ancor più difficile, tuttavia le sfide ci piacciono e terremo alta la tensione fino in fondo”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli(18).
Centrali: Washington (5), Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).

IMPIANTO E INGRESSO
Il PalaCosta si trova in p.zza Caduti sul Lavoro 13, Ravenna.
Ingresso: biglietto intero e ridotto 5 euro, i ragazzi sotto i 12 anni entrano gratuitamente.