L’Olimpia Teodora torna in Piemonte per mostrare quanto vale contro Collegno

Secondo impegno piemontese nel giro di quattro giorni per la Conad Ravenna che, dopo la sofferta sconfitta di sabato sera a Chieri nell’anticipo di campionato, mercoledì sera sarà impegna nel turno infrasettimanale contro la Barricalla Collegno.
All’andata a Ravenna finì 3 a 0 (25-20, 25-18, 25-22) e top scorer fu Anna Kajalina con 17 colpi messi a segno. In tale occasione le ragazze guidate da coach Angelini seppero imporsi mettendo in mostra un attacco e una ricezione di livello superiore rispetto alle avversarie.
Collegno è squadra neopromossa, come Ravenna e tante altre in questo campionato. Nelle sue file ha giocatrici di assoluto valore tra cui Agostinetto, l’opposto che lo scorso anno giocava a San Giovanni in Marignano con cui fece i playoff, e la schiacciatrice spagnola Schlegel. È una squadra che difende moltissimo, bene organizzata e che non butta via mai un pallone.
Coach Angelini, grazie anche alla grande efficienza del suo staff medico, avrà anche in questa occasione il roster al completo. Lucia Bacchi e compagne scenderanno in campo a Collegno per disputare una nuova battaglia e ce la metteranno tutta per cercare di tornare in Romagna con qualche punto.

Per la terza giornata del girone di ritorno del Campionato femminile di Pallavolo di Serie A2, al Palazzetto dello Sport di Alpignano (TO) il fischio d’inizio è fissato per le ore 20.30. Arbitreranno i signori Luca Cecconato e Massimiliano Giardini.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora, analizza i motivi della sconfitta di sabato sera contro Chieri: «Contro Chieri abbiamo giocato una buona partita, molto combattuta, purtroppo qualche imprecisione di troppo nei momenti cruciali dei set ci ha condannato. In certi momenti non siamo stati capaci di contrattaccare in maniera efficace, mentre loro hanno difeso e contrattaccato meglio. Se nel quarto set, quando ci siamo trovati sul 20 a 19, fossimo riusciti a strappare il break, forse ce la saremmo potuta giocare punto a punto fino alla fine ed eventualmente andare anche al tie break”.
“Nel giro di quattro giorni – prosegue Angelini – torniamo per la seconda volta in Piemonte dove ci sono squadre molto forti, come dimostra il fatto che quattro delle prime otto in classifica appartengono a questa regione. Collegno è un po’ la sorpresa di questo campionato per la buonissima posizione in classifica che occupa. Ha terminato il girone d’andata con un punto in più di noi, un punto che le ha permesso di conquistare la possibilità di giocarsi i quarti di finale di Coppa Italia di categoria. Nelle prime due giornate del girone di ritorno ha poi disputato due ottime prestazioni, vincendo con Soverato e Perugia, e ora sta cinque punti avanti a noi”.
“Le loro caratteristiche principali – puntualizza il primo allenatore dell’Olimpia Teodora – sono la costanza nel difendere e nello sbagliare poco, la voglia di non mollare e di non darsi mai per vinte. Le squadre che con loro hanno tenuto un buon livello d’attacco sono riuscite a metterle in difficoltà. Le squadre che con loro hanno tenuto un livello d’attacco basso, perché non potevano attaccare con certe percentuali, certe altezze o certa forza, si sono trovate di fronte una buonissima squadra che non molla mai e che quindi alla lunga, sbagliando poco e giocando in maniera organizzata, è riuscita a sconfiggerle”.
“La nostra chiave d’accesso al match – conclude Angelini – sarà curare moltissimo la fase d’attacco. Possiamo e dobbiamo assolutamente puntare sul forte attacco che abbiamo e che dobbiamo ritrovare e come all’andata metterle in difficoltà. Non dobbiamo permettergli di imporre il loro gioco, per questo non dobbiamo accontentarci di sferrare colpi normali o di restare in attesa. Se così fosse potrebbe non andarci troppo bene perché è proprio in quello stile di gioco che loro hanno un ottimo rendimento. Quando le affrontammo all’andata eravamo in un buon momento e da lì partì la nostra serie di partite positive. Speriamo di ripeterci al ritorno anche se sappiamo che in trasferta non sarà molto semplice. Oggi avremo una breve seduta d’allenamento alle ore 19.00, poi domani mattina partiremo alla volta di Collegno per giocare come sappiamo fare e cercare di portare a casa più punti possibile”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli (18).
Centrali: Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).

DIRETTA STREAMING E LIVE MATCH
La partita verrà trasmessa in diretta streaming dalle ore 16.55 su The Black Studio (http://www.theblackstudio.it).
Sarà inoltre possibile seguire il match in diretta consultando il sito della Lega Pallavolo Femminile (www.legavolleyfemminile.it) o scaricare l’app “Livescore Lega Volley Femminile”.
Sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley” verranno forniti gli aggiornamenti alla fine di ogni set.

CLASSIFICA
Mondovì 43, Chieri 42, S. Giovanni in Marignano 41, Cuneo 40, Brescia 39, Trento 35, Soverato 32, Collegno 32, Olimpia Teodora Ravenna 27, Club Italia 25, Orvieto 24, Baronissi 20, Montecchio 17, Perugia 14, Olbia 12, Marsala 7, Caserta 6.

PROSEGUE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI CONAD OLIMPIA TEODORA “GIRONE DI RITORNO”
In occasione del giro di boa del Campionato femminile di Pallavolo di Serie A2, la Conad Olimpia Teodora Ravenna ha lanciato la campagna abbonamenti “Girone di Ritorno” che comprende le prossime partite della Regular Season 2017-2018.
Per sottoscrivere l’abbonamento “Girone di Ritorno” è sufficiente recarsi presso la sede dell’Olimpia Teodora, via Trieste 86, Ravenna, da lunedì a sabato, dalle ore 8.30 alle ore 12.30.
Nei giorni in cui l’Olimpia Teodora gioca in casa, gli abbonamenti sono in vendita anche presso la biglietteria del PalaCosta, piazza Caduti sul Lavoro, 13.
Il prezzo dell’abbonamento “Girone di Ritorno” è: 50 euro intero, 40 euro ridotto, 25 euro per i ragazzi dai 12 ai 18 anni.
I bambini sotto i 12 anni potranno entrare gratuitamente alle partite casalinghe della Conad Olimpia Teodora.
Tutti gli abbonati avranno inoltre diritto a mantenere il posto scelto all’atto della sottoscrizione e a pagare metà del prezzo del biglietto per tutte le eventuali partite di Playoff che verranno disputate in casa.

#OlimpiaTeodora #unasquadrapertuttalacittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *