La Conad Olimpia Teodora ospita al PalaCosta il fanalino di coda Caserta assetato di punti

Quarta giornata del girone di ritorno del Campionato femminile di Pallavolo di serie A2. A ochi giorni dalla tiratissima vittoria sul campo di Collegno, la Conad Olimpia Teodora torna a Ravenna per ospitare al PalaCosta la VolAlto Caserta.
La squadra campana è fanalino di coda della classifica di A2 con 6 punti ottenuti in quattro gare finite al tie break, due vinte (a Orvieto e in casa con Mondovì) e due perse (in casa con Perugia e a Baronissi).
All’andata in Campania l’incontro fu a senso unico per Ravenna e terminò 0-3 (17-25 ,19-25, 22-25) a favore delle ragazze guidate da Simone Angelini. Il risultato non fu mai messo in discussione, tranne che nel terzo set, più equilibrato sino alle battute finali e, in poco più di un’ora, le nostre atlete portarono a casa i tre punti. Top scorer fu Anna Kajalina con 15 segnature, mentre Bacchi e D’odorico siglarono 14 punti a testa.
Da allora la formazione campana naviga nelle parti più scomode della classifica e per questo è assetata di punti salvezza. Molto più tranquilla è la situazione in casa Olimpia Teodora. Ciò nonostante capitan Bacchi e compagne scenderanno in campo con rispetto per le avversarie ma senza alcun timore, per confermare di essere la squadra unita e compatta che hanno finora dimostrato di essere.

Società di recente formazione, la VolAlto Caserta è stata fondata nel 2006. Dopo un anno giocato in serie D, la società campana è riuscita a ottenere l’immediata promozione in C e, passati appena due anni in questa categoria, nella stagione 2009/10, raggiunge la promozione in B2. La scalata della VolAlto Caserta è fulminea: alla seconda stagione in B2 chiude la regular season al terzo posto e, grazie alla vittoria nei playoff, conquista la promozione in B1. Dopo un solo anno nella terza serie nazionale ottiene la promozione in A2, vincendo anche in questo caso i playoff. Dall’annata 2014-2015 la VolAlto Caserta milita nella seconda serie nazionale.
Nell’estate scorsa la società campana ha incontrato qualche difficoltà in fase di iscrizione e solo all’ultimo è stata ammessa al campionato di serie A2. Per questo, in sede di mercato, non ha potuto operare con la necessaria tranquillità, portando a termine alcuni tesseramenti solo a ridosso dell’inizio del campionato. Se si esclude la conferma del libero Barone, rispetto alla passata stagione il roster è cambiato completamente. Alcune giocatrici sono state liberate durante il girone d’andata e in panchina, dopo vari avvicendamenti, dal 10 gennaio è stato richiamato il tecnico campano Massimo Monfreda, già protagonista delle promozioni dalla B2 alla B1 (nel 2011-2012) e dalla B1 alla A2 (nel 2013-2014).

Domenica 21 gennaio, al PalaCosta di Ravenna, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 17.00. Si attende dalla Lega la designazione degli arbitri.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora, torna sulla vittoria di Collegno: “I tre set che abbiamo ci siamo aggiudicati mercoledì sera a Collegno li abbiamo vinti grazie alla supremazia fisica dovuta in primo luogo alla forza del nostro attacco con Lucia Bacchi, Chiara Aluigi e Anna Kajalina. Siamo stati bravi anche con i centrali, come dimostrano le ottime percentuali in attacco di Sara Menghi e Alice Torcolacci. I set che abbiamo perso li abbiamo persi, a mio avviso, per una brutta partenza in entrambi i casi, in particolare nel primo in cui siamo partiti sotto 8 a 0. Con un distacco simile rimontare diventa difficile. Nonostante questo in un paio di occasioni siamo tornati sotto a -1 o a -3, anche se poi le piemontesi ci sono scappate. Quello che ci è mancato in quei frangenti è stata sicuramente una buona ricezione e una buona difesa. Siamo stati imprecisi nel primo tocco, di conseguenza non abbiamo potuto attaccare e contrattaccare con efficacia. Quando siamo diventati bravi a difendere e a ricevere, allora siamo riusciti a staccarli e a vincere i set. Collegno secondo me è un’ottima squadra che a casa sua ha fatto grandi prestazioni e che da metà girone d’andata in poi ha mantenuto un ritmo da prima in classifica. Non voglio incensare troppo la nostra prestazione, ma sono convinto che le ragazze abbiano fatto una grande impresa. Essere sotto 2 a 1 a Collegno e ribaltare la situazione, credo che non tutti se lo possano permettere”.
Per quanto concerne le avversarie di domenica coach Angelini puntualizza: “Dopo l’andata contro di noi a Caserta la società ha liberato tre atlete che non sono state per ora rimpiazzate. Da allora si devono allenare in 8/9, cosa che obiettivamente è durissima, anche perché in allenamento è necessario giocare spesso e quindi devono fare i salti mortali per cercare qualche esterno che possa sostituire le ragazze mancanti”.
Riguardo allo stato fisico delle proprie atlete Simone Angelini sottolinea: “Da sabato scorso a mercoledì abbiamo fatto tante ore di viaggio per raggiungere Chieri e a Collegno dove abbiamo disputato due lunghe partite, una da 4 set e una da 5, con due ottime squadre, una tra le prime in classifica, l’altra davanti a noi di pochi punti. Un po’ di stanchezza potrebbe venire fuori e potremmo rischiare di non essere brillantissimi. All’andata a Caserta abbiamo giocato molto bene e ora vogliamo ripeterci a Ravenna anche per far riprendere quota e vigore alla nostra classifica, a partire proprio da queste partite casalinghe. A oggi le ragazze sono tutte disponibili. Giovedì siamo arrivati a Ravenna alle 5 del mattino e, dopo il meritato riposo nel proprio letto, ho lasciato a tutti il pomeriggio libero. Per prepararci al meglio per la partita contro Caserta, venerdì e sabato faremo due allenamenti leggeri (venerdì pesi e palla, sabato solo palla) con un qualche seduta video, poi domenica mattina il solito allenamento di ricezione di un’oretta pre partita”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli(18).
Centrali: Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).

IMPIANTO E INGRESSO
Il PalaCosta si trova in p.zza Caduti sul Lavoro 13, Ravenna.
Ingresso: biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, ragazzi dai 12 ai 18 anni 5 euro.
I bambini sotto i 12 anni entrano gratuitamente.

PROSEGUE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI CONAD OLIMPIA TEODORA “GIRONE DI RITORNO”
In occasione del giro di boa del Campionato femminile di Pallavolo di Serie A2, la Conad Olimpia Teodora Ravenna ha lanciato la campagna abbonamenti “Girone di Ritorno” che comprende le prossime partite della Regular Season 2017-2018.
Per sottoscrivere l’abbonamento “Girone di Ritorno” è sufficiente recarsi presso la sede dell’Olimpia Teodora, via Trieste 86, Ravenna, da lunedì a sabato, dalle ore 8.30 alle ore 12.30.
Nei giorni in cui l’Olimpia Teodora gioca in casa, gli abbonamenti sono in vendita anche presso la biglietteria del PalaCosta, piazza Caduti sul Lavoro, 13.
Il prezzo dell’abbonamento “Girone di Ritorno” è: 50 euro intero, 40 euro ridotto, 25 euro per i ragazzi dai 12 ai 18 anni.
I bambini sotto i 12 anni potranno entrare gratuitamente alle partite casalinghe della Conad Olimpia Teodora.
Tutti gli abbonati avranno inoltre diritto a mantenere il posto scelto all’atto della sottoscrizione e a pagare metà del prezzo del biglietto per tutte le eventuali partite di Playoff che verranno disputate in casa.

#OlimpiaTeodora #unasquadrapertuttalacittà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *