In serie C Ravenna chiude il 2018 a San Marino con la quinta vittoria consecutiva

Sono le pendici del Monte Titano lo scenario che ospita l’ultimo appuntamento del 2018 nel campionato di Serie C per la giovane formazione dell’Olimpia Teodora.
Se le ragazze di coach Federico Rizzi sono in ottima striscia positiva con quattro vittorie piene nelle ultime quattro gare che le hanno proiettate nelle zone alte della classifica, non altrettanto può dirsi per le avversarie della Banca San Marino che nelle ultime quattro giornate hanno raccolto un solo punto.
La società sammarinese in settimana ha sostituito la guida tecnica con Stefano Sarti che ha preso il posto di Fabio Palazzi.
L’Olimpia Teodora parte con Chiara Poggi al palleggio, Sofia Fusaroli opposto, schiacciatori Elena Missiroli e Sara Fontemaggi, al centro Giulia Maiolani e Maria Giulia Tampieri. Il libero è Cecilia Morolli.
Banca San Marino oppone Giovanardi in regia con Fiorucci opposto, Magalotti e capitan Parenti in posto 4, Pasolini e Pasini centrali, libero Ridolfi.
Parte bene l’Olimpia Teodora che scatta sull’8-2 limitando il tentativo di recupero delle padroni di casa che si avvicinano fino a -3 (17-20). Il time out speso da Rizzi assieme al cambio di Monaco per Fusaroli in posto 2, permette alle proprie ragazze di riordinare le idee e chiudere in sicurezza il parziale sul 25-19.
Secondo set con le sammarinesi che lottano con orgoglio, vanno subito sul 3-0 ma le ravennati reagiscono. Dal 5-7 per San Marino, Olimpia Teodora piazza un parziale di 9-1 che sembra chiudere il discorso ma non è così. San Marino approfitta di alcuni errori nelle file ravennati, prende fiducia e impatta a quota 22. Più fredde e determinate le giovani dell’Olimpia con una super Giulia Maiolani (una sentenza quando innescata al centro) vincono il parziale in volata.
Terzo set che viaggia su binari di equilibrio e alternanza. Le padroni di casa si trovano avanti sul 16-14 ma un break di 5 punti sposta di nuovo l’inerzia a favore dell’Olimpia Teodora che chiude la partita senza particolari patemi ottenendo un successo rotondo. Da segnalare l’esordio assoluto in C della giovanissima Sofia Ceccoli, palleggiatore classe 2004 bel prodotto del vivaio ravennate.
“Vincere non è mai scontato tanto meno per noi che siamo una squadra giovane. Oggi tra l’altro avevamo Elena Missiroli non al meglio, per cui siamo contenti di aver vinto velocemente e di aver chiuso l’anno solare con ben 5 vittorie di fila in bella fiducia”, questo il sereno commento di coach Rizzi a fine gara.
I tre punti guadagnati portano l’Olimpia Teodora al quarto posto in graduatoria, al momento in zona playoff e a sole 3 lunghezze dalla nuova capolista Cervia. Il prossimo turno vedrà l’Olimpia Teodora osservare la giornata di riposo, il ritorno in campo è previsto per sabato 5 gennaio 2019 con l’impegnativa trasferta in casa della neopromossa Massalombarda che sta disputando un ottimo campionato.

I TABELLINI

BANCA SAN MARINO – OLIMPIA TEODORA RA: 0-3 (19-25, 23-25, 20-25)

Arbitri: Luigi Greco e Juri Comandini di Forlì.

BANCA SAN MARINO: Giovanardi, Parenti (K) 6, Fiorucci 11, Piscaglia 4, Pasolini 5, Ridolfi (L1), Pasini 12, Magalotti 9. N.e. Pasolini (L2), Canuti, Para, Podeschi, Tura. All. Sarti.

OLIMPIA TEODORA RA: Poggi (K) 5, Morolli (L1), Petre Paoloni (L2), Fontemaggi 13, Tampieri 4, Missiroli 11, Ceccoli, Bendoni 1, Maiolani 12, Fusaroli 3, Monaco 5. N.e. Servadei. All. Rizzi.

Classifica Serie C Regionale Girone C (dopo 9 giornate)
Cervia* 21, Faenza e Castenaso 20, OLIMPIA TEODORA* 18, Cattolica* 16, Massavolley 15, Libertas Forlì 13, Sammartinese 12, Molinella 10, Pontevecchio 8, San Marino e Bellaria 4, Rubicone* 1.
(* squadre che devono ancora osservare il turno di riposo)