Contro Orvieto per un posto nella classifica che conta, tutti al PalaCosta per sostenere le Leonesse

Prosegue la serie di scontri diretti per la conquista di un posto ai playoff promozione. Dopo aver sconfitto in casa Mondovì e Soverato e aver perso a Milano contro il Club Italia, la Conad Ravenna torna tra le mura amiche del PalaCosta per una sfida che ha il sapore della rivincita.A capitan Bacchi e compagne brucia ancora la sconfitta subita all’andata in Umbria. A Orvieto l’Olimpia Teodora disputò una delle peggiori partite della stagione. Il match terminò con una netta vittoria delle umbre per 3 a 0 (25-17, 25-16, 25-22). Le ravennati, in serata no sia in difesa che in attacco, non riuscirono mai a impensierire le padrone di casa che in poco più di un’ora portarono a casa l’intera posta. In quell’occasione Orvieto attaccò meglio, si dimostrò più aggressivo e sfruttò appieno il fattore campo. Best scorer fu Grigolo con 16 palle messe a terra, mentre per la Conad Ravenna unica giocatrice in doppia cifra fu Anna Kajalina con 10 punti.
Quel successo rappresentò per Orvieto, che navigava nelle parti basse della classifica, l’inizio di una rimonta che ha portato la squadra umbra a lottare come Ravenna per la zona playoff. Da allora molte cose sono cambiate e le ragazze guidate da coach Angelini, forti dell’innesto della centrale Haleigh Washington e delle ultime importanti vittorie conseguite in casa, ce la metteranno tutta per cancellare il ricordo della sconfitta dell’andata e per conquistare punti preziosi per la classifica.

In occasione di questo decisivo match, il biglietto intero della partita sarà disponibile a 5€ PER TUTTI!
Per tutti i minori di 12 anni l’ingresso sarà come sempre gratuito.
Le Leonesse della Conad Olimpia Teodora Ravenna hanno bisogno del sostegno di tutta la città!
FORZA! RIEMPIAMO IL PALACOSTA!

#OlimpiaTeodora #UnaSquadraPerTuttaLaCittà #ForzaRagazze #ConadRavenna

Mercoledì 21 marzo, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 20.30 dagli arbitri Nicola Traverso e Lorenzo Mattei.

LE AVVERSARIE
La storia della Pallavolo Zambelli Orvieto nelle serie maggiori della pallavolo femminile italiana è recente. A seguito delle promozioni dalla Serie C, la squadra umbra ha esordito in B2 nella stagione 2013-14, centrando subito la promozione in B1, grazie alla vittoria del campionato. L’anno seguente ha sfiorato la serie A2, venendo eliminata nei playoff promozione. Nella stagione successiva, dopo aver vinto il proprio girone di B1, Orvieto è riuscita a ottenere la sospirata promozione.
All’avvio della sua prima esperienza in A2, la squadra umbra ha confermato in panchina Matteo Solforati e ha inserito nel roster otto nuove pedine che hanno potenziato i vari reparti. Tra questi spiccano Aricò, ex opposto di Trento e le due schiacciatrici: Santini, che lo scorso anno ha vinto i playoff con Pesaro, e Grigolo che nella passata stagione ha disputato la finale playoff con Legnano. Altri elementi di rilievo sono i due centrali titolari, Montani e Mio Bertolo, molto utilizzati da Beatrice Valpiani, l’esperto palleggiatore ravennate che è stato confermato in regia. Il mercato di gennaio non ha portato novità al roster che si ripresenta immutato rispetto al girone d’andata.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora sottolinea: “Ci siamo messi alle spalle la partita di sabato scorso a Milano e abbiamo due obiettivi davanti. Il primo è che a fine a stagione dobbiamo cercare assolutamente di arrivare nei primi nove. Il secondo e più immediato è che mercoledì contro Orvieto dobbiamo cancellare il ricordo della brutta sconfitta subita in Umbria quando giocammo la nostra peggiore partita del girone d’andata. Per fare questo dovremo porre il focus prima di tutto sul nostro gioco. Da quando è arrivata Haleigh Washington siamo sicuramente una squadra diversa, più competitiva, come abbiamo fatto vedere contro Mondovì e Soverato e anche sabato contro Club Italia quando siamo rimasti in partita per almeno due set e mezzo. Con Orvieto sarà sicuramente una partita determinante, il cui risultato finale ci dirà se possiamo continuare ad aspirare a una qualificazione playoff o se dovremo sperare che qualcun altro rallenti per farci rientrare. La classifica di oggi dice che loro stanno davanti a noi di tre punti, ma negli scontri diretti i punti valgono doppio. Non possiamo perciò permetterci di fare calcoli né di abbassare la guardia. L’unica cosa a cui dobbiamo pensare è la vittoria, pensare positivo e fare tutto ciò che sarà possibile per portare tre punti in più alla nostra classifica alla fine di questo mercoledì di campionato”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Vallicelli(18).
Centrali: Washington (5), Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).

IMPIANTO E INGRESSO
Il PalaCosta si trova in p.zza Caduti sul Lavoro 13, Ravenna.
Ingresso: biglietto intero e ridotto 5 euro, i ragazzi sotto i 12 anni entrano gratuitamente.

LIVE MATCH
Per seguire il match in diretta è possibile consultare il sito della Lega Pallavolo Femminile (www.legavolleyfemminile.it) o scaricare l’app “Livescore Lega Volley Femminile”.
Sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley” verranno forniti gli aggiornamenti alla fine di ogni set.

CLASSIFICA
Cuneo 64, Brescia 63, Mondovì 62, Chieri 59, S. Giovanni in Marignano 57, Trento 56, Soverato 51, Orvieto 47, Club Italia 46, Collegno 46, Olimpia Teodora Ravenna 44, Baronissi 29, Olbia 26, Montecchio 25, Perugia 19, Marsala 18, Caserta 8.