A Santo Stefano derby d’alta classifica per l’Olimpia Teodora

Il giorno di Santo Stefano la grande pallavolo femminile non riposa. Dopo la brevissima sosta natalizia, il 26 dicembre si giocherà infatti la sedicesima e penultima giornata del girone d’andata del Campionato di Serie A2. La Conad Olimpia Teodora Ravenna affronterà la più breve trasferta della stagione spostandosi in provincia di Rimini per giocare l’inedito derby romagnolo di categoria contro la Battistelli di San Giovanni in Marignano.
Per quanto riguarda la condizione fisica delle Leonesse, a parte qualche piccolo acciacco del tutto sotto controllo, la rosa a disposizione di coach Angelini dovrebbe essere sostanzialmente al gran completo. Anche il morale è buono. La vittoria piena contro Trento ha fruttato come premio a capitan Bacchi e compagne la giornata di Natale di riposo, da poter trascorrere a casa in famiglia.
Il programma degli allenamenti dei prossimi giorni vedrà perciò impegnate le ravennati sabato e domenica mattina, poi domenica pomeriggio e il giorno di Natale saranno liberi. Martedì, dopo un breve allenamento mattutino a Ravenna, le ragazze dell’Olimpia Teodora partiranno alla volta di San Giovanni in Marignano, dove arriveranno con un comodo trasferimento in pullman di appena una quarantina di minuti.

La società di San Giovanni in Marignano è nata nel 1970. Negli anni Novanta ha ottenuto la prima promozione in Serie D e, dopo tre anni in Serie C, nella stagione 2012-2013 ha acquistato il titolo di serie B2. Nel 2014-2015 ha conquistato la promozione in B1 e l’anno successivo, dopo aver vinto la Regular Season, ha ottenuto la promozione in A2. Lo scorso anno, al debutto nella seconda serie nazionale, ha conquistato l’accesso ai play off ma è stata sconfitta nei quarti di finale dalla Delta Informatica Trentino.
La campagna acquisti estiva ha portato sulla panchina Stefano Saja. Tutto il roster è stato poi fortemente rinnovato con gli arrivi di ottime giocatrici come il libero Gibertini, le centrali Caneva e Casillo, l’opposto Zanette, la banda austriaca Markovic e la schiacciatrice Federica Nasari, detta Trilly, che lo scorso anno ha contribuito alla promozione in A2 della Teodora Ravenna.

Martedì 26 dicembre, alle ore 17.00, al Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano (RN) il fischio d’inizio verrà dato dai signori Cesare Armandola e Antonio Licchelli.

LA DICHIARAZIONE
Simone Angelini, coach della Conad Olimpia Teodora, ha dichiarato: “San Giovanni in Marignano è una squadra forte, con un roster di qualità, bene organizzata per occupare i vertici della classifica di categoria. Ha avuto un inizio di campionato impressionante e comunque, a parte qualche piccolo inciampo, con le titolari in campo ha sempre giocato ottime partite. Dal canto nostro, a due giornate dalla fine del girone d’andata, ci troviamo all’ottavo posto con Collegno sotto di due punti. Nelle prossime due giornate il nostro obiettivo sarà lasciare dietro Collegno e accedere ai quarti di Coppa Italia di A2. Se vinceremo due partite saremo bravissimi, se ne vinceremo una saremo bravi, se non ne vinceremo nessuna, ma Collegno resterà dietro, avremo raggiunto ugualmente l’obiettivo. Ovviamente l’ideale sarebbe vincere entrambi gli incontri e noi ci impegneremo perché questo possa accadere”.

ROSTER
Allenatore: Simone Angelini.
Vice allenatore: Moris Meloni.
Palleggiatrici: Scacchetti (8), Drapelli (17), Vallicelli(18).
Centrali: Neriotti (3), Torcolacci (9), Menghi (11).
Attaccanti: Bacchi (1), Ceroni (4), D’Odorico (6), Aluigi (7), Kajalina (15).
Liberi: Paris (2), Panetoni (14).