Category: Settore Giovanile

Grande festa tra squadra, settore giovanile, sponsor e abbonati alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora

Grande festa alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora, che si è svolta mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei. In pieno spirito natalizio la serata si è sviluppata come un grande incontro tra la squadra, settore giovanile, sponsor e, per la prima volta, anche abbonati. Questi ultimi hanno risposto in numerosissimi all’invito della società riempiendo la grande sala riservata dall’Hotel per l’evento.

Un successo anche la lotteria con tanti premi offerti dagli sponsor, che ha fatto da filo conduttore nel corso della serata, durante la quale sono state presentate una ad una le giocatrici della squadra di Serie A2 e tutti i membri dello staff. Ad aprire la cena anche il saluto del Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, che ha sottolineato il legame della città con la pallavolo femminile e l’importanza dello sport all’interno dell’educazione dei più giovani.

Non sono mancati momenti di gioco che hanno coinvolto giocatrici e staff sia della prima squadra che del settore giovanile e, tra foto e risate, la serata si è conclusa con l’assegnazione dell’ambito primo premio della lotteria: una bicicletta, vinta dal fortunato fisioterapista Davide Baccoli.

L’Olimpia Teodora ringrazia i presenti per il calore e la bella serata, augurando Buone Feste a tutti!

Di seguito la galleria fotografica:

Vittoria in rimonta fondamentale ad Ancona per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora

La squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora torna al successo nel match di sabato 7 ottobre ad Ancona. Dopo 4 sconfitte consecutive, le giovani ragazze di Coach Rizzi partono male, ma rimontano con carattere e orgoglio e, al termine del quinto tie break stagionale su 8 gare giocate, portano a casa 2 punti importantissimi per la classifica. Esordio in campionato per il nuovo arrivo Martina Corrente, posto 4 classe 1997, lo scorso anno a Lugo in Serie B2, ad inizio stagione con l’Acsi Volley in Serie C.

Prossimo appuntamento sabato 14 dicembre, quando la squadra ravennate avrà bisogno di tutto il sostegno del pubblico di casa quando alla Palestra Mattioli, alle ore 18, ospiterà Ponte Felcino, seconda in campionato.

La partita

Partenza di match equilibrata, ma il primo strappo è per le padrone di casa che si portano 14-11. L’Olimpia Teodora pareggia subito a quota 14, ma incassa un altro parziale di 4-0 che fa volare le anconetane sul 24-19. Ravenna annulla tutti e 5 i set point grazie al turno di servizio di Benvenuti, ma ai vantaggi, al settimo tentativo, Ancona chiude per 27-25.

Nel secondo parziale le marchigiane volano via sulle ali dell’entusiasmo, prima sul 12-6, poi fino al 19-12. Rizzi è costretto a spendere entrambi i timeout e l’ingresso della neo arrivata Corrente scuote le ospiti, che riaprono tutto trovando il pareggio a quota 21. Ravenna paga però lo sforzo della rimonta le padrone di casa tornano avanti grazie al gran servizio di Malatesta (8 aces totali nel match per lei), chiudendo poi per 25-22 il secondo set.

Il terzo parziale si apre con una bella reazione delle ravennati, che con carattere si portano avanti sul 4-11. Un incisivo turno al servizio di Missiroli regala il massimo vantaggio all’Olimpia Teodora sull’8-19, poi le ospiti amministrano bene il tentativo di rimonta di Ancona e chiudono per 19-23, riaprendo il match.

Tornate in fiducia, le ragazze di Coach Rizzi aprono il quarto set con un bel break di 1-5, ma vengono subito pareggiate sul 5-5. Il gioco al centro di Maiolani e Bendoni regala un altro tentativo di fuga all’Olimpia Teodora sul 10-16, ma ancora una volta la battuta di Ancona mette alle corde le ravennati, che vengono raggiunte e superate sul 19-17. Finale punto a punto con molte decisione arbitrali contestate da entrambe le squadre e il Coach di casa, già ammonito, incassa un cartellino rosso sul 23 pari. Ravenna coglie l’occasione al primo tentativo e con Monaco chiude i conti per 23-25, allungando la partita al tie break.

Nel quinto set arriva ancora una partenza positiva per le ravennati, che si portano 2-5. Ancora una volta però le padrone di casa rimontano e sorpassano, cambiando campo avanti per 8-6 e allungando fino all’11-8. Sembra fatta, ma un mini-parziale di 0-3 riapre tutto e un altro break uguale vale il match, ribaltato dal 13-12 al 13-15, grazie all’ace finale, baciato dal nastro, di Benvenuti.

Il tabellino

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna 2-3 (27-25, 25-22, 19-25, 23-25, 13-15)

Ravenna: Fusaroli 1, Corrente 4, Monaco 17, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 11, Bendoni 10, Maiolani 10, Benvenuti 6, Missiroli 10, Bissoni (L). N.e.: Peroni. All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 23, DIGITALPOINT PFELCIN PONTE FELCINO 19, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, BLEULINE LIB. FORLÌ 16, FENIX FAENZA 15, CORPLAST CORRIDONIA MC 14, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 10, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 10, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 8, POL.PERSICETANA 6, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 3.

Prossimo turno

Olimpia Teodora Ravenna – Digitalpoint Pfelcin Ponte Felcino, sabato 14 dicembre, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Ancora una sconfitta al tie break per la squadra di Serie B2, sabato fondamentale trasferta ad Ancona

Quarta sconfitta consecutiva per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora Ravenna che, nel match giocato sabato 30 novembre alla Palestra Mattioli, cede al tie break alla formazione ospite Volley Angels Project di Porto San Giorgio. Come successo settimana scorsa a Lugo, però, il punto guadagnato muove la classifica, che vede però la squadra ravennate ora in quartultima posizione.

Prossimo turno sabato 7 dicembre, con la fondamentale trasferta ad Ancona contro la Conero Numana Blu, alla ricerca di punti per la salvezza contro la giovane squadra di casa, che dopo aver vinto la prima partita al tie break ha collezionato solo sconfitte.

La partita

Partenza del primo set in equilibrio, poi le ospiti sfruttano il turno al servizio di Benazzi (ex Olimpia Cmc nell’anno della promozione in Serie A2) per un 5-0 che sembra indirizzare il parziale (11-16). Le padrone di casa reagiscono e con un super break di 7 punti tornano a contatto sul 19-20, girando l’inerzia del match. Ravenna sorpassa sul 22-21 e va a vincere il parziale per 25-22.

Nel secondo set le ospiti partono ancora forte, portandosi prima 3-9, poi 10-17, ma come nella prima frazione, l’Olimpia Teodora recupera fino al 18-19. Porto San Giorgio questa volta però non si scompone e chiude per 22-25, pareggiando la partita.

Terzo set caratterizzato dal grande equilibrio, le squadre lottano punto su punto fino ai vantaggi, ma alla fine le padrone di casa riescono a non concedere palle set e, al terzo tentativo, portano a casa il parziale per 27-25, soprattutto grazie a percentuali d’attacco decisamente migliorate rispetto all’avvio di match.

Nel quarto parziale le ospiti vanno subito avanti e riescono a mantenere sempre un margine che pare di sicurezza, dal 2-6 iniziale fino al 12-18. Sul 19-23 un 3-0 di Ravenna riaccende le speranze e regala un finale ancora testa a testa, ma le ospiti non lasciano spazio a ulteriori rimonte e chiudono al primo tentativo sul 23-25.

Nel tie break ancora una volta Porto San Giorgio parte meglio e vola sull’1-5, ma la reazione delle padrone di casa vale il pareggio a quota 7. Dopo il cambio campo le ospiti si portano ancora avanti 7-10, ma l’Olimpia Teodora sorpassa sul 13-12 e spreca addirittura due match ball, prima che il servizio di Benazzi sul 15 pari regali il successo alle ospiti per il 15-17 finale.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – DeMitri V. Angels Porto San Giorgio 2-3 (25-22, 22-25, 27-25, 23-25, 15-17)

Ravenna: Poggi 4, Fusaroli 4, Monaco 14, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 23, Bendoni 5, Maiolani 5, Peroni, Benvenuti, Missiroli 25, Bissoni (L). All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 20, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 16, BLEULINE LIB. FORLÌ 15, FENIX FAENZA 13, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, CORPLAST CORRIDONIA MC 11, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 6, POL.PERSICETANA 5, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 2.

Prossimo turno

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 7 dicembre, ore 17.30, Pala Sabbatini, Ancona

Mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei la cena di Natale dell’Olimpia Teodora

È in programma per mercoledì prossimo, 11 dicembre, alle ore 19.30, al Grand Hotel Mattei, in via Mattei, 25, a Ravenna, la cena di Natale dell’Olimpia Teodora. Sono invitati tutti gli abbonati, che avranno l’occasione per passare una serata stando vicini alle ragazze e allo staff della serie A2, oltre che a tutto il settore giovanile della società.

Il menù della serata, al costo di 20 euro per gli adulti e 15 o 12 euro per i più giovani, prevede:
Menù adulti (20€)
Sformatino di patate su fonduta di formaggio
Bis di passatelli in brodo e cappelletti al ragù
Porchetta di mora romagnola in bella vista
Patate al forno
Acqua, caffè e ¼ di vino

Menù baby 1 (15€)
Cappelletti al ragù
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Menù baby 2 (12€)
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Prenotazioni entro il 10 dicembre alle ore 12, chiamando il numero 0544 422885 dalle 9 alle 12 oppure inviando una email a segreteria@olimpiateodora.it .

Si consiglia di prenotare al più presto perché i posti disponibili sono limitati.

La squadra di Serie B2 non riesce a vincere a Lugo, ma torna a casa con un punto

Termina con una sconfitta al tie break per la squadra di Serie B2 dell’OIimpia Teodora Ravenna il derby andato in scena a Lugo lo scorso sabato. Le ravennati, al termine di una settimana travagliata a causa dell’influenza che ha colpito a turno diverse giocatrici, ottengono un punto importante per la classifica, ma concedono alle padrone di casa, comunque sempre solide tra le mura amiche, la prima vittoria in campionato.
La partita
Il primo set è equilibrato nella prima parte, ma il primo allungo significativo è lughese, con le padrone di casa che piazzano un break di 5 punti grazie al servizio dell’ex Lauciello. Sul 21-15 non c’è più spazio per rimontare per Ravenna, che cede il primo parziale per 25-20.
Non parte meglio il secondo set, dove Lugo vola subito 4-0, ma l’Olimpia Teodora reagisce dopo il timeout chiamato da Coach Rizzi e con 7 punti consecutivi ribalta la situazione. Le ospiti allungano fino a doppiare le avversarie sull’8-16, poi Ravenna contiene il rientro avversario (15-18), chiudendo 17-25 grazie a un ottimo lavoro a muro.
Il terzo parziale segue purtroppo l’andamento del primo: equilibrio in avvio fino al 13-12, poi Lugo che allunga. Nel finale questa volta le padrone di casa non si limitano ad amministrare, ma piazzano un 6-0 che chiude il set con un netto 25-16.
Le ragazze ravennati non mollano e restano agguantate alla partita nel quarto parziale, dove Lugo prova ad allungare con un break di 4-0 per il 14-12. L’Olimpia Teodora alza però nuovamente il muro con Bendoni e Fusaroli e nella fase finale Poggi sfrutta al meglio l’incisività di Fontemaggi, con le ospiti che riescono a chiudere i conti al primo set point sul 23-25, prolungando la partita al quinto.
Dopo un buon avvio nel tie break (1-3), Ravenna commette qualche errore di troppo sia in attacco che in ricezione. Lugo piazza un 5-0 e cambia campo avanti 8-4, riuscendo poi a mantenere il vantaggio fino al 15-9 finale.
Il tabellino
Liverani Lugo – Olimpia Teodora Ravenna 3-2 (25-20, 17-25, 25-16, 23-25, 15-9)
Ravenna: Poggi 6, Fusaroli 10, Ghiberti, Monaco 9, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 20, Bendoni 5, Maiolani 2, Missiroli 9, Bissoni (L). N.e.: Peroni, Benvenuti. All.: Federico Rizzi.
Classifica
PIERALISI V.PAN JESI 17, EMANUEL RIVIERA RIMINI 15, BLEULINE LIB. FORLÌ 15, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 14, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 11, FENIX FAENZA 10, CORPLAST CORRIDONIA MC 9, DEMITRI V.ANGELS FM 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 5, POL.PERSICETANA 5, BCC FANO-PEDINI 5, LIVERANI LUGO 3, CONERO NUMANABLU ANCONA 2.
Prossimo turno
Olimpia Teodora Ravenna – Demitri V. Angels FM, sabato 30 novembre 2019, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Netta sconfitta contro la capolista per la Serie D, Under 18 Regionale battuta al tie break

Oltre alla sconfitta della Serie B, settimana sfortunata anche per le formazioni di Serie D e Under 18 Regionale.
Serie D
La prima, che venerdì scorso ha ospitato Ostellato, una delle capoliste del girone, ha infatti incassato un netto 0-3 casalingo. Contro una squadra esperta che può puntare quanto meno ai playoff, le ragazze di Coach Chiavegatti non si presentano nella loro miglior serata e si ritrovano sempre ad inseguire fin dai primi palloni.
I netti risultati parziali (12-25, 17-25, 13-25) non lasciano spazio ad appello per le giovanissime padrone di casa che tenteranno di riannodare il filo con il proprio percorso di crescita sabato prossimo, 23 novembre, alle ore 18.30, a Bologna, contro il Nettunia, fermo a 0 punti in classifica (l’Olimpia Teodora è terzultima a quota 3).
Under 18 Regionale
Ko anche l’Under 18 condivisa tra Olimpia Teodora e Libertas Forlì, che cede, sempre tra le mura amiche, al tie break, dopo una battaglia di oltre 2 ore, contro le bolognesi della VTB Clai.
Primo set in equilibrio con una fase finale dove le squadre sono andate avanti a strappi. Bologna in vantaggio 17-15 subisce un parziale di 4 punti e la Conad Bleu Line sul 19-17 sembra potercela fare, ma un contro-break rossoblù di 6 punti vale il definitivo 21-25.
Nel secondo parziale le padrone di casa trovano maggiore continuità e allungano sul 18-13, riuscendo poi a resistere al ritorno delle ospiti e chiudendo il set per 25-22.
Avvio di terza frazione con VTB avanti nettamente sull’8-14, ma la formazione romagnola non molla e trova il pareggio a quota 23. Finale di set palpitante con numerosi set ball dall’una e dall’altra parte, ma alla fine a spuntarla è Bologna per 30-28.
Nel quarto set equilibrio nella fase iniziale, poi le padrone di casa prendono un vantaggio mai enorme, ma utile per gestire e chiudere senza patemi per 25-22, prolungando la contesa al quinto.
Tie break equilibratissimo fino al cambio campo (7-7), quando una palla al limite tra dentro e fuori manda fuori giri la Conad Bleu Line, permettendo alla VTB di chiudere in un amen per 8-15.
Ora la formazione romagnola è attesa da una settimana di riposo, in attesa della sfida, in programma a Forlì martedì 26 novembre alle 19.15, contro la capolista Vtb Pianamiele Clai.

Settimana da dimenticare per la squadra di B2, sabato a Lugo l’occasione per il riscatto

Si conferma non felice il momento per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora Ravenna, che perde nettamente per 0-3 in casa contro il Calanca Volley di San Giovanni in Persiceto. Serata no fin da subito per l’Olimpia Teodora, che va sotto fin dai primi scambi e non dà mai l’idea di essere in grado di cambiare l’inerzia del match.
Le bolognesi scavalcano in classifica la squadra di Coach Rizzi, che ora si trova al terzultimo posto della graduatoria, ma avrà un’occasione di pronto riscatto sabato prossimo, 23 novembre, a Lugo, contro il fanalino di coda della classifica.
La partita
Nel primo set le ospiti vanno subito avanti sul 2-7 e un altro break di 6 punti nella fase centrale del parziale fa volare la Persicetana sul 6-14. Le ravennati tentano la rimonta, ma vengono tenute a distanza di sicurezza fino al 21-25 finale.
Il secondo set è decisamente il peggiore per l’Olimpia Teodora, che parte bene e si porta sull’8-3, ma sul 10-7 si spegne improvvisamente. Le bolognesi ringraziano con un incredibile 0-9 di parziale e allungano fino al 14-25.
Sotto 0-2, le ragazze di Rizzi provano la risposta d’orgoglio e partono bene, ma nuovamente il turno al servizio della banda bolognese Bagnoli spacca il parziale e consente aggancio e sorpasso alle ospiti. La Persicetana poi è brava a non concedere rimonte e chiude set e partita per 22-25.
Il tabellino
Olimpia Teodora Ravenna – Pol. Persicetana 0-3 (21-25, 14-25, 22-25)
Ravenna: Ceccoli 1, Fusaroli 1, Ghiberti 1, Monaco 10, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 10, Bendoni, Maiolani 2, Benvenuti, Missiroli 13, Bissoni (L). N.e.: Peroni. All.: Rizzi.
Persicetana: Bagnoli 8, Fracasetti 19, Neri 3, Zecca 4, Mendola 13, Sarego 11, Natalizia, Bonzagni, Muraca (L). N.e.: Lopez Delgado, Arbizzani, Redolfi (L).
Classifica
PIERALISI V.PAN JESI 14, EMANUEL RIVIERA RIMINI 12, BLEULINE LIB. FORLÌ 12, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 11, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 9, FENIX FAENZA 9, DEMITRI V.ANGELS FM 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, CORPLAST CORRIDONIA MC 6, POL.PERSICETANA 5, BCC FANO-PEDINI 5, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 2, LIVERANI LUGO 1.
Prossimo turno
Liverani Lugo – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 23 novembre, ore 17.30, Palestra comunale, Lugo

Buona la prima per l’under 18 condivisa tra Conad Ravenna e Bleu Line Libertas Forlì

Esordio positivo per la formazione Under18 condivisa tra Olimpia Teodora e Libertas Forlì, che a Modena vince per 0-3 tornando a casa con il bottino pieno. La squadra, che unisce le migliori forze delle due società, nonostante le prevedibili difficoltà dovute allo scarso allenamento congiunto, si dimostra già un buon gruppo capace di lottare insieme e vincere con discreta tranquillità.

La partita

Primo set equilibrato con le ragazze del Volley Academy Modena che tentano l’allungo. Sono però gli attacchi da posto 4 di capitan Fontemaggi, che sciorina una varietà di colpi notevoli alternando potenza a furbizia, che danno alla Conad Bleu Line lo spunto decisivo per il 22-25 finale.

Nel secondo set partenza da incubo con le padrone di casa che volano sul 6-0, ma le ragazze dirette in panchina da coach Polo con pazienza riannodano le fila del gioco. L’opposto Gallo e il centrale Yabre, oltre al buon ingresso del palleggiatore Cassinadri, si fanno sentire e Modena man mano perde sicurezza. Si va ai vantaggi e le ospiti annullano un set point sul 24-23, poi con 3 punti consecutivi le romagnole ribaltano tutto per il 24-26.

L’impatto psicologico del secondo parziale vinto permette alla Conad Bleu Line di volar via nel terzo set, con anche l’altro esterno Missiroli a cannoneggiare. Girandola di cambi in casa modenese, ma non c’è nulla da fare e la squadra di Ravenna e Forlì chiude senza lasciar spazio a rimonte per 15-25.

Il tabellino

VOLLEY ACADEMY MODENA – CONAD BLEU LINE FO RA 0-3 (22-25, 24-26, 15-25).

Modena: Turci (K) 7, Allamprese 1, Romanelli 3, Mastroianni, Caiti 6, Righi 4, Bonfitto 2, Fioretti 10, Paltrinieri 1, Tonelli 4, Piccinini (L), Rinaldi 2.

Ravenna-Forlì: Cassinadri, Macchi (L), Petre Paoloni (L), Ikenna, Fontemaggi 17, Giunchi 3, Missiroli 13, Yabre 8, Ceccoli, Gallo 9. N.e.: Bertoni, Cornacchia.

Prossimo turno

Domenica 17 novembre Conad Bleu Line impegnata nell’esordio casalingo alla palestra Mattioli di Ravenna  contro VTB CLAI Bologna.

Olimpia Teodora di Serie B2 rimaneggiata e incerottata, a Ozzano arriva una netta sconfitta

Insolito appuntamento per la Serie B2 domenica pomeriggio al PalaReggiani di Ozzano con l’Olimpia Teodora impegnata contro VTB Pianamiele Bologna. Formazione rimaneggiata e incerottata per le ravennati, che tornano dalla trasferta con una netta sconfitta per 3-0, contro una squadra forte e capace di far valere i due punti di vantaggio che già aveva in classifica.
La partita
Con Monaco non al meglio, nel sestetto titolare Coach Rizzi lancia la giovanissima, non ancora 14enne, Nicole Piomboni, a Ravenna grazie alla collaborazione con il Riviera Rimini. Fontemaggi, la migliore tra le ospiti, trascina le compagne in avvio di match e l’Olimpia Teodora resta a contatto fino a metà set, poi è la centrale Grasso assieme all’opposto Palmese a scavare il solco decisivo in favore delle bolognesi, che portano a casa il primo parziale per 25-20.
Nel secondo set non c’è troppa partita con il VTB che prende il largo in avvio e non concede più spazio a rimonte fino al 25-15 finale. Ravenna prova a dare tutto nel terzo set e nella prima parte del parziale resta in partita anche grazie a qualche errore avversario, ma alla fine sono gli esterni Bughignoli e Palmese a mettere per terra i palloni decisivi per il definitivo 25-18.
Il tabellino
VTB Pianamiele Bologna – Olimpia Teodora Ravenna 3-0 (25-20, 25-15, 25-18)
VTB: Taiani 5, Lodi 8, Mazza 3, Bughignoli 12, Palmese 15, Grasso 8, Guerra 2, Geminiani (L), Laporta (L), Braccio 1. N.e.: Bagnoli, Costantini, Ugolini. All.: Casadio.
Ravenna: Ceccoli 1, Fusaroli 3, Piomboni 2, Monaco 2, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 13, Bendoni 1, Maiolani 1, Benvenuti 2, Missiroli 4, Bissoni (L). N.e.: Bertoni. All.: Rizzi.
Arbitri: Ciro Ferraro, Michela Fiori.
Classifica
PIERALISI V.PAN JESI 11, EMANUEL RIVIERA RIMINI 9, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 9, BLEULINE LIB. FORLÌ 9, DEMITRI V.ANGELS FM 8, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, FENIX FAENZA 6, BCC FANO-PEDINI 5, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 4, CORPLAST CORRIDONIA MC 3, CONERO NUMANABLU ANCONA 2, POL.PERSICETANA 2, LIVERANI LUGO 1.
Prossimo turno
Olimpia Teodora Ravenna – Calanca Persiceto, sabato 16 novembre, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Ancora una rimonta vincente per la Serie B: contro Perugia arriva il secondo successo consecutivo al tie break

Reduce dal primo successo del campionato contro Fano, l’Olimpia Teodora Ravenna bissa la vittoria al tie break di una settimana prima battendo in casa, alla Palestra Mattioli, per 3-2, la Faroplast Perugia.

È nuovamente una rimonta a valere 2 punti alle ravennati, che recuperano con grande grinta e capacità di reagire alle difficoltà un quarto set quasi perduto, finendo poi per trionfare agevolmente nel tie break.

La partita

Starting six con Poggi al palleggio e Altini opposto, Monaco e Fontemaggi posto 4, Maiolani e Fusaroli al centro, libero Petre Paoloni. Buona la partenza dell’Olimpia Teodora che, con un break di 6 punti sul servizio di Monaco, si porta 11-6. Perugia ricuce fino al 15-15 e grazie alla figlia d’arte Recine allunga sul 18-21. Coach Rizzi cambia Fontemaggi con la rientrante Missiroli, Bissoni in seconda linea e Fusaroli con Bendoni, ma le ospiti conservano il vantaggio e chiudono 22-25.

La reazione ravennate arriva nel secondo set, che si apre 5-0, ma Perugia resta in scia sul 9-8 e il parziale prosegue combattuto fino al 13-12. Fontemaggi torna in campo come opposto per Altini è un parziale di 7-1 spacca il set sul 20-13, con le padrone di casa che pareggiano sull’1-1 chiudendo sul 25-18.

La prima parte del terzo parziale è equilibrata, ma sul 9-8 l’Olimpia Teodora paga un incredibile blackout sul servizio di Coselli e le ospiti piazzano il parziale di 0-11 che decide il set. Perugia vola sul 9-19 e, nonostante i tentativi di Rizzi di scuotere la sua squadra cambiando Poggi con Benvenuti in regia, ributtando Altini nella mischia in posto 4 per Missiroli e sostituendo Fusaroli con Bendoni, il parziale scivola senza sussulti fino al 16-25 finale.

Le umbre hanno in mano l’inerzia e allungano anche nel quarto set, prima sul 10-4, poi fino al 17-9. Ravenna rimette in campo Missiroli per Monaco, Benvenuti per Poggi e Bendoni di nuovo per Fusaroli, e trova la forza di reagire. Trascinate da un super turno al servizio di Altini, che piazza anche 2 ace, le Leonesse piazzano un 10-2 di parziale con cui impattano la contesa a quota 19. Perugia prova a chiudere il match con il break del 19-21, ma, mentre per le padrone di casa torna in campo Poggi, l’Olimpia Teodora sorpassa con 4 punti consecutivi per il 23-21, riuscendo poi a portare a casa il set per 25-23.

Ravenna vola sulle ali dell’entusiasmo nel tie break, mentre le umbre sembrano sotto choc per la rimonta subita. Le padrone di casa fanno subito 4-1, cambiano campo sull’8-3 e non si voltano più indietro, chiudendo i conti con un parziale di 6-0 da 9-5 al 15-5 finale.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – Faroplast Perugia 3-2 (22-25, 25-18, 16-25, 25-23, 15-5)

Ravenna: Poggi 4, Altini 8, Fusaroli 8, Monaco 8, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 15, Bendoni 2, Maiolani 13, Benvenuti, Missiroli 13, Bissoni (L). N.e.: Peroni. All.: Rizzi.

Arbitri: Palmieri di Modena e Camarda di Bologna

Durata: 2 h 2’

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 8, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 7, BLEULINE LIB. FORLÌ 7, EMANUEL RIVIERA RIMINI 6, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 6, FENIX FAENZA 6, DEMITRI V.ANGELS FM 5, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 4, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 4, CORPLAST CORRIDONIA MC 3, CONERO NUMANABLU ANCONA 2, POL.PERSICETANA 2, BCC FANO-PEDINI 2, LIVERANI LUGO 1.

Prossimo turno

Appuntamento con la quarta giornata del Girone G di Serie B2, domenica prossima, 10 novembre, alle ore 18, a Ozzano contro la Vtb Pianamiele Bologna.