Category: Settore Giovanile

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio per la scomparsa di Claudia Subini

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio di tutto lo sport ravennate per la scomparsa di Claudia Subini, delegata provinciale CONI, che si è spenta nella notte all’età di 66 anni.

Il messaggio del DG Giorgio Bottaro: “Con la scomparsa di Claudia la comunità ravennate e lo sport in particolare perdono una figura di riferimento ricca di competenza, passione e valori morali. Ci mancherà moltissimo. Mi mancherà moltissimo. L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio generale e si stringe con affetto ai famigliari”.

Sospensione attività giovanile

A seguito dell’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in attesa di ulteriori chiarimenti/indicazioni sulle modalità di attuazione delle procedure di cui all’art.1 comma C del suddetto decreto, l’Olimpia Teodora comunica che da oggi sono sospese tutte le attività del settore giovanile (B2 compresa).

Campionato sospeso fino a domenica 1 marzo compresa, si ferma anche l’attività giovanile

In seguito ai provvedimenti assunti dai Presidenti delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna alle quali si è aggiunta la Regione Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento, la Federazione Italiana Pallavolo, congiuntamente alle due Leghe di Serie A Maschile e Femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale a tutti livelli fino al 1 marzo compreso.
La decisione è stata assunta al termine di una riunione d’urgenza tenutasi ieri a Bologna, per porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune. I tre organismi si impegnano a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione.
Rinviata quindi a data da destinarsi la gara in programma domenica 1 marzo tra Conad Olimpia Teodora e Omag S.G. Marignano.
Considerando la situazione odierna e le direttive della Regione Emilia-Romagna,
volendo tutelare al massimo le nostre atlete, la Società Olimpia Teodora ha deciso di sospendere tutta l’attività giovanile, serie B2 inclusa, sino all’1 marzo compreso. La ripresa degli allenamenti è prevista per la prossima settimana salvo indicazioni contrarie che verranno tempestivamente comunicate.
La squadra di serie A2 si allenerà regolarmente con un programma modificato in funzione del rinvio della partita di domenica prossima.

Colpaccio della squadra di Serie B2 che batte la seconda della classe nell’ennesimo tie break

Colpaccio casalingo per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora, che nel match giocato sabato 14 dicembre alla Palestra Mattioli batte per 3-2 Ponte Felcino, seconda in classifica. Secondo successo consecutivo per la squadra di Coach Rizzi, che con questo, ha disputato il tie break in 6 dei 9 match disputati finora.

Prossimo appuntamento, ultimo prima della pausa natalizia, la trasferta di sabato 21 dicembre a Rimini, contro la squadra degli ex Caliendo, Balducci e Cecilia Morolli, tornati secondi grazie proprio al successo dell’Olimpia Teodora

La partita

Nel primo set sono le umbre a partire forte e portarsi sul 6-11. Un ulteriore break di 0-4 vale il 12-18, ma le padrone di casa restano in partita e recuperano fino al 23-24. Ravenna annulla un set point, ma le ospiti chiudono al secondo tentativo per 23-25.

Nel secondo parziale arriva subito la reazione dell’Olimpia Teodora, che parte 4-0 prima e 9-5 poi, ma la seconda parte del set è favorevole a Ponte Felcino che torna sotto e impatta a quota 20. Nel finale punto a punto a fare la differenza è l’ottima difesa ravennate e le ragazze di Coach Rizzi pareggiano sull’1-1, vincendo il parziale per 25-23.

L’avvio del terzo set è equilibrato, ma dopo il vantaggio sul 6-5, Ravenna perde il filo della contesa e incassa uno 0-5 che decide il parziale. Le umbre mantengono il vantaggio fino al 15-19, poi piazzano lo strappo finale per il definitivo 16-25.

Nel quarto set l’Olimpia Teodora aggiusta il tiro in ricezione e l’ottimo lavoro dei centrali permette alle padrone di casa di condurre le danze. Dopo l’iniziale 5-1, Ponte Felcino pareggia a quota 9, ma il servizio di Fontemaggi permette la fuga giusta sul 18-14 e le ravennati mantengono il vantaggio fino al 25-19 finale, che pareggia la partita sul 2-2.

Nell’ennesimo tie break per le ravennati a fare la differenza è ancora la ricezione e l’ottima distribuzione in attacco permette all’Olimpia Teodora di allungare sul 9-5. Il cambio palla resta efficace e le padrone di casa son brave a chiudere i conti per 15-11.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – Digitalpoint Ponte Felcino (23-25, 25-23, 16-25, 25-19, 15-11)

Ravenna: Poggi 3, Fusaroli 2, Corrente, Monaco 16, Fontemaggi 16, Bendoni 3, Maiolani 14, Peroni, Benvenuti 1, Missiroli 17, Bissoni (L). N.e.: Petre Paoloni (L). All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 26, EMANUEL RIVIERA RIMINI 21, DIGITALPOINT PFELCIN PONTE FELCINO 20, FENIX FAENZA 18, CORPLAST CORRIDONIA MC 16, BLEULINE LIB. FORLÌ 16, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 15, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 13, DEMITRI V.ANGELS FM 11, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 10, BCC FANO-PEDINI 10, POL.PERSICETANA 6, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 3.

Prossimo turno

Emanuel Riviera Rimini – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 21 dicembre, ore 17.30, Pal. Casa del Volley, Rimini

Grande festa tra squadra, settore giovanile, sponsor e abbonati alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora

Grande festa alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora, che si è svolta mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei. In pieno spirito natalizio la serata si è sviluppata come un grande incontro tra la squadra, settore giovanile, sponsor e, per la prima volta, anche abbonati. Questi ultimi hanno risposto in numerosissimi all’invito della società riempiendo la grande sala riservata dall’Hotel per l’evento.

Un successo anche la lotteria con tanti premi offerti dagli sponsor, che ha fatto da filo conduttore nel corso della serata, durante la quale sono state presentate una ad una le giocatrici della squadra di Serie A2 e tutti i membri dello staff. Ad aprire la cena anche il saluto del Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, che ha sottolineato il legame della città con la pallavolo femminile e l’importanza dello sport all’interno dell’educazione dei più giovani.

Non sono mancati momenti di gioco che hanno coinvolto giocatrici e staff sia della prima squadra che del settore giovanile e, tra foto e risate, la serata si è conclusa con l’assegnazione dell’ambito primo premio della lotteria: una bicicletta, vinta dal fortunato fisioterapista Davide Baccoli.

L’Olimpia Teodora ringrazia i presenti per il calore e la bella serata, augurando Buone Feste a tutti!

Di seguito la galleria fotografica:

Vittoria in rimonta fondamentale ad Ancona per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora

La squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora torna al successo nel match di sabato 7 ottobre ad Ancona. Dopo 4 sconfitte consecutive, le giovani ragazze di Coach Rizzi partono male, ma rimontano con carattere e orgoglio e, al termine del quinto tie break stagionale su 8 gare giocate, portano a casa 2 punti importantissimi per la classifica. Esordio in campionato per il nuovo arrivo Martina Corrente, posto 4 classe 1997, lo scorso anno a Lugo in Serie B2, ad inizio stagione con l’Acsi Volley in Serie C.

Prossimo appuntamento sabato 14 dicembre, quando la squadra ravennate avrà bisogno di tutto il sostegno del pubblico di casa quando alla Palestra Mattioli, alle ore 18, ospiterà Ponte Felcino, seconda in campionato.

La partita

Partenza di match equilibrata, ma il primo strappo è per le padrone di casa che si portano 14-11. L’Olimpia Teodora pareggia subito a quota 14, ma incassa un altro parziale di 4-0 che fa volare le anconetane sul 24-19. Ravenna annulla tutti e 5 i set point grazie al turno di servizio di Benvenuti, ma ai vantaggi, al settimo tentativo, Ancona chiude per 27-25.

Nel secondo parziale le marchigiane volano via sulle ali dell’entusiasmo, prima sul 12-6, poi fino al 19-12. Rizzi è costretto a spendere entrambi i timeout e l’ingresso della neo arrivata Corrente scuote le ospiti, che riaprono tutto trovando il pareggio a quota 21. Ravenna paga però lo sforzo della rimonta le padrone di casa tornano avanti grazie al gran servizio di Malatesta (8 aces totali nel match per lei), chiudendo poi per 25-22 il secondo set.

Il terzo parziale si apre con una bella reazione delle ravennati, che con carattere si portano avanti sul 4-11. Un incisivo turno al servizio di Missiroli regala il massimo vantaggio all’Olimpia Teodora sull’8-19, poi le ospiti amministrano bene il tentativo di rimonta di Ancona e chiudono per 19-23, riaprendo il match.

Tornate in fiducia, le ragazze di Coach Rizzi aprono il quarto set con un bel break di 1-5, ma vengono subito pareggiate sul 5-5. Il gioco al centro di Maiolani e Bendoni regala un altro tentativo di fuga all’Olimpia Teodora sul 10-16, ma ancora una volta la battuta di Ancona mette alle corde le ravennati, che vengono raggiunte e superate sul 19-17. Finale punto a punto con molte decisione arbitrali contestate da entrambe le squadre e il Coach di casa, già ammonito, incassa un cartellino rosso sul 23 pari. Ravenna coglie l’occasione al primo tentativo e con Monaco chiude i conti per 23-25, allungando la partita al tie break.

Nel quinto set arriva ancora una partenza positiva per le ravennati, che si portano 2-5. Ancora una volta però le padrone di casa rimontano e sorpassano, cambiando campo avanti per 8-6 e allungando fino all’11-8. Sembra fatta, ma un mini-parziale di 0-3 riapre tutto e un altro break uguale vale il match, ribaltato dal 13-12 al 13-15, grazie all’ace finale, baciato dal nastro, di Benvenuti.

Il tabellino

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna 2-3 (27-25, 25-22, 19-25, 23-25, 13-15)

Ravenna: Fusaroli 1, Corrente 4, Monaco 17, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 11, Bendoni 10, Maiolani 10, Benvenuti 6, Missiroli 10, Bissoni (L). N.e.: Peroni. All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 23, DIGITALPOINT PFELCIN PONTE FELCINO 19, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, BLEULINE LIB. FORLÌ 16, FENIX FAENZA 15, CORPLAST CORRIDONIA MC 14, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 10, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 10, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 8, POL.PERSICETANA 6, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 3.

Prossimo turno

Olimpia Teodora Ravenna – Digitalpoint Pfelcin Ponte Felcino, sabato 14 dicembre, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Ancora una sconfitta al tie break per la squadra di Serie B2, sabato fondamentale trasferta ad Ancona

Quarta sconfitta consecutiva per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora Ravenna che, nel match giocato sabato 30 novembre alla Palestra Mattioli, cede al tie break alla formazione ospite Volley Angels Project di Porto San Giorgio. Come successo settimana scorsa a Lugo, però, il punto guadagnato muove la classifica, che vede però la squadra ravennate ora in quartultima posizione.

Prossimo turno sabato 7 dicembre, con la fondamentale trasferta ad Ancona contro la Conero Numana Blu, alla ricerca di punti per la salvezza contro la giovane squadra di casa, che dopo aver vinto la prima partita al tie break ha collezionato solo sconfitte.

La partita

Partenza del primo set in equilibrio, poi le ospiti sfruttano il turno al servizio di Benazzi (ex Olimpia Cmc nell’anno della promozione in Serie A2) per un 5-0 che sembra indirizzare il parziale (11-16). Le padrone di casa reagiscono e con un super break di 7 punti tornano a contatto sul 19-20, girando l’inerzia del match. Ravenna sorpassa sul 22-21 e va a vincere il parziale per 25-22.

Nel secondo set le ospiti partono ancora forte, portandosi prima 3-9, poi 10-17, ma come nella prima frazione, l’Olimpia Teodora recupera fino al 18-19. Porto San Giorgio questa volta però non si scompone e chiude per 22-25, pareggiando la partita.

Terzo set caratterizzato dal grande equilibrio, le squadre lottano punto su punto fino ai vantaggi, ma alla fine le padrone di casa riescono a non concedere palle set e, al terzo tentativo, portano a casa il parziale per 27-25, soprattutto grazie a percentuali d’attacco decisamente migliorate rispetto all’avvio di match.

Nel quarto parziale le ospiti vanno subito avanti e riescono a mantenere sempre un margine che pare di sicurezza, dal 2-6 iniziale fino al 12-18. Sul 19-23 un 3-0 di Ravenna riaccende le speranze e regala un finale ancora testa a testa, ma le ospiti non lasciano spazio a ulteriori rimonte e chiudono al primo tentativo sul 23-25.

Nel tie break ancora una volta Porto San Giorgio parte meglio e vola sull’1-5, ma la reazione delle padrone di casa vale il pareggio a quota 7. Dopo il cambio campo le ospiti si portano ancora avanti 7-10, ma l’Olimpia Teodora sorpassa sul 13-12 e spreca addirittura due match ball, prima che il servizio di Benazzi sul 15 pari regali il successo alle ospiti per il 15-17 finale.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – DeMitri V. Angels Porto San Giorgio 2-3 (25-22, 22-25, 27-25, 23-25, 15-17)

Ravenna: Poggi 4, Fusaroli 4, Monaco 14, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 23, Bendoni 5, Maiolani 5, Peroni, Benvenuti, Missiroli 25, Bissoni (L). All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 20, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 16, BLEULINE LIB. FORLÌ 15, FENIX FAENZA 13, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, CORPLAST CORRIDONIA MC 11, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 6, POL.PERSICETANA 5, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 2.

Prossimo turno

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 7 dicembre, ore 17.30, Pala Sabbatini, Ancona

Mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei la cena di Natale dell’Olimpia Teodora

È in programma per mercoledì prossimo, 11 dicembre, alle ore 19.30, al Grand Hotel Mattei, in via Mattei, 25, a Ravenna, la cena di Natale dell’Olimpia Teodora. Sono invitati tutti gli abbonati, che avranno l’occasione per passare una serata stando vicini alle ragazze e allo staff della serie A2, oltre che a tutto il settore giovanile della società.

Il menù della serata, al costo di 20 euro per gli adulti e 15 o 12 euro per i più giovani, prevede:
Menù adulti (20€)
Sformatino di patate su fonduta di formaggio
Bis di passatelli in brodo e cappelletti al ragù
Porchetta di mora romagnola in bella vista
Patate al forno
Acqua, caffè e ¼ di vino

Menù baby 1 (15€)
Cappelletti al ragù
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Menù baby 2 (12€)
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Prenotazioni entro il 10 dicembre alle ore 12, chiamando il numero 0544 422885 dalle 9 alle 12 oppure inviando una email a segreteria@olimpiateodora.it .

Si consiglia di prenotare al più presto perché i posti disponibili sono limitati.

La squadra di Serie B2 non riesce a vincere a Lugo, ma torna a casa con un punto

Termina con una sconfitta al tie break per la squadra di Serie B2 dell’OIimpia Teodora Ravenna il derby andato in scena a Lugo lo scorso sabato. Le ravennati, al termine di una settimana travagliata a causa dell’influenza che ha colpito a turno diverse giocatrici, ottengono un punto importante per la classifica, ma concedono alle padrone di casa, comunque sempre solide tra le mura amiche, la prima vittoria in campionato.
La partita
Il primo set è equilibrato nella prima parte, ma il primo allungo significativo è lughese, con le padrone di casa che piazzano un break di 5 punti grazie al servizio dell’ex Lauciello. Sul 21-15 non c’è più spazio per rimontare per Ravenna, che cede il primo parziale per 25-20.
Non parte meglio il secondo set, dove Lugo vola subito 4-0, ma l’Olimpia Teodora reagisce dopo il timeout chiamato da Coach Rizzi e con 7 punti consecutivi ribalta la situazione. Le ospiti allungano fino a doppiare le avversarie sull’8-16, poi Ravenna contiene il rientro avversario (15-18), chiudendo 17-25 grazie a un ottimo lavoro a muro.
Il terzo parziale segue purtroppo l’andamento del primo: equilibrio in avvio fino al 13-12, poi Lugo che allunga. Nel finale questa volta le padrone di casa non si limitano ad amministrare, ma piazzano un 6-0 che chiude il set con un netto 25-16.
Le ragazze ravennati non mollano e restano agguantate alla partita nel quarto parziale, dove Lugo prova ad allungare con un break di 4-0 per il 14-12. L’Olimpia Teodora alza però nuovamente il muro con Bendoni e Fusaroli e nella fase finale Poggi sfrutta al meglio l’incisività di Fontemaggi, con le ospiti che riescono a chiudere i conti al primo set point sul 23-25, prolungando la partita al quinto.
Dopo un buon avvio nel tie break (1-3), Ravenna commette qualche errore di troppo sia in attacco che in ricezione. Lugo piazza un 5-0 e cambia campo avanti 8-4, riuscendo poi a mantenere il vantaggio fino al 15-9 finale.
Il tabellino
Liverani Lugo – Olimpia Teodora Ravenna 3-2 (25-20, 17-25, 25-16, 23-25, 15-9)
Ravenna: Poggi 6, Fusaroli 10, Ghiberti, Monaco 9, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 20, Bendoni 5, Maiolani 2, Missiroli 9, Bissoni (L). N.e.: Peroni, Benvenuti. All.: Federico Rizzi.
Classifica
PIERALISI V.PAN JESI 17, EMANUEL RIVIERA RIMINI 15, BLEULINE LIB. FORLÌ 15, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 14, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 11, FENIX FAENZA 10, CORPLAST CORRIDONIA MC 9, DEMITRI V.ANGELS FM 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 5, POL.PERSICETANA 5, BCC FANO-PEDINI 5, LIVERANI LUGO 3, CONERO NUMANABLU ANCONA 2.
Prossimo turno
Olimpia Teodora Ravenna – Demitri V. Angels FM, sabato 30 novembre 2019, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Netta sconfitta contro la capolista per la Serie D, Under 18 Regionale battuta al tie break

Oltre alla sconfitta della Serie B, settimana sfortunata anche per le formazioni di Serie D e Under 18 Regionale.
Serie D
La prima, che venerdì scorso ha ospitato Ostellato, una delle capoliste del girone, ha infatti incassato un netto 0-3 casalingo. Contro una squadra esperta che può puntare quanto meno ai playoff, le ragazze di Coach Chiavegatti non si presentano nella loro miglior serata e si ritrovano sempre ad inseguire fin dai primi palloni.
I netti risultati parziali (12-25, 17-25, 13-25) non lasciano spazio ad appello per le giovanissime padrone di casa che tenteranno di riannodare il filo con il proprio percorso di crescita sabato prossimo, 23 novembre, alle ore 18.30, a Bologna, contro il Nettunia, fermo a 0 punti in classifica (l’Olimpia Teodora è terzultima a quota 3).
Under 18 Regionale
Ko anche l’Under 18 condivisa tra Olimpia Teodora e Libertas Forlì, che cede, sempre tra le mura amiche, al tie break, dopo una battaglia di oltre 2 ore, contro le bolognesi della VTB Clai.
Primo set in equilibrio con una fase finale dove le squadre sono andate avanti a strappi. Bologna in vantaggio 17-15 subisce un parziale di 4 punti e la Conad Bleu Line sul 19-17 sembra potercela fare, ma un contro-break rossoblù di 6 punti vale il definitivo 21-25.
Nel secondo parziale le padrone di casa trovano maggiore continuità e allungano sul 18-13, riuscendo poi a resistere al ritorno delle ospiti e chiudendo il set per 25-22.
Avvio di terza frazione con VTB avanti nettamente sull’8-14, ma la formazione romagnola non molla e trova il pareggio a quota 23. Finale di set palpitante con numerosi set ball dall’una e dall’altra parte, ma alla fine a spuntarla è Bologna per 30-28.
Nel quarto set equilibrio nella fase iniziale, poi le padrone di casa prendono un vantaggio mai enorme, ma utile per gestire e chiudere senza patemi per 25-22, prolungando la contesa al quinto.
Tie break equilibratissimo fino al cambio campo (7-7), quando una palla al limite tra dentro e fuori manda fuori giri la Conad Bleu Line, permettendo alla VTB di chiudere in un amen per 8-15.
Ora la formazione romagnola è attesa da una settimana di riposo, in attesa della sfida, in programma a Forlì martedì 26 novembre alle 19.15, contro la capolista Vtb Pianamiele Clai.