Category: Settore Giovanile

Taylor Fricano ed Eleonora Sestini con lo staff in visita agli Open Day delle giovanili

Bella sorpresa ieri, mercoledì 8 settembre, durante la seconda delle sei giornate di Open Day delle squadre giovanili, in programma fino al 17 settembre presso il centro sportivo di Ponte Nuovo. A far visita alle bambine presenti all’allenamento aperto si sono presentate Taylor Fricano ed Eleonora Sestini, accompagnate dallo staff rappresentato dal Direttore Tecnico Mauro Fresa e dal Vice allenatore Federico Chiavegatti.

Una bella occasione per incontrare le giocatrici e fare qualche foto per le piccole. Gli Open Day, riservati a tutte le bambine nate dagli anni 2009 al 2013 che vogliono conoscere il gioco della pallavolo, proseguono con altre quattro giornate: 11, 13, 15 e 17 settembre, dalle 17 alle 18.30, presso il centro sportivo di Ponte Nuovo, in via Ancona 43.

Sei giornate di Open Day delle squadre giovanili da lunedì 6 settembre

Mentre è appena partita la stagione 2021-22 di Serie A2 e Serie B2, anche le squadre giovanili dell’Olimpia Teodora si preparano al nuovo anno. E lo fanno con sei giornate di Open Day nel mese di settembre, a partire da lunedì 6, presso il centro sportivo di Ponte Nuovo, in via Ancona 43.

Nelle giornate del 6, 8, 11, 13, 15 e 17 settembre, dalle 17 alle 18.30, i gruppi giovanili dell’Olimpia Teodora aprono gli allenamenti a tutte le bambine nate dagli anni 2009 al 2013 che vogliono conoscere il gioco della pallavolo.

Gli allenamenti saranno condotti dai tecnici societari, con anche interventi degli allenatori delle squadre agonistiche di A2 e B2, compatibilmente ai loro orari di allenamento. Per chi parteciperà ci potrà essere inoltre l’opportunità di incontrare alcune atlete delle squadre di A2 e B2, che, sempre compatibilmente agli orari di allenamento, passeranno a incontrare le partecipanti.

L’esperienza è totalmente gratuita e non prevede nessun obbligo di partecipazione ai corsi.

Gli Open Day 2021 sono lunedì 6, mercoledì 8, sabato 11, lunedì 13, martedì 15 e venerdì 17  settembre, dalle 17 alle 18.30, presso il centro sportivo di Ponte Nuovo, in via Ancona 43. Vieni a provare la pallavolo!

Per informazioni: Mauro 339 7577364.

L’Under 12 vince la finale regionale a Modena e vola alla fase nazionale

Ancora una grande soddisfazione per i settori giovanili del consorzio per il volley a Ravenna, con la squadra Under 12 della Scuola di Pallavolo Olimpia Teodora che trionfa nella finale regionale, disputata domenica scorsa, 11 luglio, a Modena.

Grazie alla bella vittoria, le giovanissime Leonesse si qualificano per la fase nazionale, in programma a settembre con sede ancora da definire.

Nella foto, da sx: Paola Bolognesi, Sofia Rinieri, Nicole Balzani, Margot Piraccini, Anita Cangini e Marcello Malavolti.

Il consorzio per il volley a Ravenna si colora subito d’azzurro

Due ragazzi della Consar, Mattia Orioli e Alessandro Bovolenta, e due ragazze dell’Olimpia Teodora, Nicole Piomboni e Valentina Vecchi, sono stati convocati per i collegiali delle rispettive nazionali di categoria. Il dg Bottaro: “Queste convocazioni sono un segnale splendido, che dà fiducia e sostanza all’idea di unire le forze all’interno di un consorzio”

Uno Mattia Orioli, è di Cesena. L’altro, Alessandro Bovolenta, figlio d’arte, è nato a Roma ma è ravennate doc. Entrambi sono nati nel 2004. Una, Nicole Piomboni, è di Rimini, l’altra Valentina Vecchi è di Bagnacavallo: entrambe sono del 2005.

Orioli ha già debuttato in SuperLega, segnando anche due punti, Bovolenta si è messo in evidenza segnando raffiche di punti nei campionati di categoria. Entrambi, in questa annata hanno vinto il titolo regionale Under 17, conquistato il quarto posto nelle finali nazionali di categoria e arrivati a un passo dal successo nella finale regionale Under 19. Le due ragazze hanno anche esordito in prima squadra nel corso degli ultimi mesi, e sono state protagoniste sia del bel campionato della squadra di B2 dell’Olimpia Teodora, sia delle ottime stagioni delle compagini Under 17 e 19.

Tutti e quattro passeranno il mese di luglio piacevolmente in raduno con le loro nazionali: Nicole e Valentina sono state convocate dal direttore tecnico delle attività giovanili femminili, Marco Mencarelli, per il collegiale della Nazionale Pre Juniores che si terrà dall’8 al 22 luglio al Centro Pavesi Fipav di Milano. Mattia e Alessandro sono stati convocati dal tecnico Vincenzo Fanizza per il raduno della nazionale Under 19 maschile a Camigliatello Silano (CS) da domenica 11 a sabato 31 luglio. In quel contesto, proveranno a conquistare un posto nel tema azzurro per i mondiali di categoria, in programma a Teheran (Iran) dal 24 agosto al 2 settembre.

Toccherà a loro il compito di “esportare” per primi il valore del progetto del neonato Consorzio per il volley che ha messo insieme le floride anime giovanili di Porto Robur Costa 2030 e Olimpia Teodora, come rimarca Giorgio Bottaro, direttore generale del Consorzio: “C’è linfa vitale e pulsante per il futuro del consorzio. Queste convocazioni sono un segnale splendido, che dà fiducia e sostanza all’idea di unire le forze all’interno di un consorzio. E infatti le due ragazze e i due ragazzi, che si apprestano ad andare in nazionale, arrivano da esperienze diverse: chi è nato nel club, come Bovolenta, chi arriva attraverso il consorzio del Romagna in Volley, come Orioli, chi da buoni rapporti con altre società del territorio, nel caso specifico la Volley Academy, come la Vecchi e chi, come la Piomboni, è stata acquistata con lungimiranza ancora giovanissima. Quattro atleti e atlete del nostro territorio che in questo momento ci spingono tutti a guardare al futuro con grande curiosità e serenità”.

Andy Delgado confermato responsabile del settore giovanile

Nuova conferma nello staff tecnico della Conad Olimpia Teodora: sarà ancora Andy Delgado, infatti, il responsabile del settore giovanile della società ravennate. Arrivato lo scorso anno a Ravenna dopo otto stagioni sulla panchina della Libertas Volley Forlì, Delgado è confermato anche come allenatore delle squadre di Serie B2 e Under 18, vero e proprio cantiere formativo per le giovani ragazze del settore giovanile, che in futuro si affacceranno in prima squadra come successo a Chiara Poggi e Greta Monaco nelle ultime stagioni.

“Mi fa grandissimo piacere essere stato confermato – commenta Delgado –, ma soprattutto rimanere a lavorare al fianco di Simone Bendandi e Mauro Fresa, con cui si è creata una grande sintonia in questa ultima stagione. La progettualità è fondamentale e il fatto di mantenere la stessa struttura tecnica ci favorirà molto nel crescere ancora la qualità del nostro lavoro. Sono onorato di lavorare un altro anno con il Presidente Paolo Delorenzi, che si è dimostrata una persona correttissima e sempre sensibile alle nostre problematiche”.

Il Coach traccia poi un bilancio dell’ultima stagione conclusa: “Per me è stato un anno molto positivo perché ho avuto la fortuna di allenare un gruppo nel quale si è creato un grande ambiente, che ci ha permesso di lavorare duro ma con il sorriso. In Under 19 non ci siamo qualificati alla final four solo per quoziente punti, mentre in B2 abbiamo ottenuto risultati sopra le aspettative, nonostante un po’ di sfortuna alla fine quando non abbiamo potuto giocare le partite decisive di semifinale playoff a pieno organico. L’obiettivo principale, che era la crescita delle ragazze, è stato pienamente raggiunto”.

Per quanto riguarda invece la prossima stagione, Delgado non ha dubbi: “Si prospetta molto stimolante, perché il nucleo della squadra rimarrà lo stesso e verrà arricchito da qualche innesto, con giovani di buon potenziale e alcune fuori quota che hanno dimostrato di meritare di rimanere in questo gruppo. Ci saranno grandi motivazioni, nella speranza che la situazione sanitaria ci permetta di lavorare con più serenità e di poter disputare un campionato più completo di quello dell’anno scorso. L’obiettivo principale sarà sempre quello di completare la crescita delle ragazze e arrivare a fare un salto di qualità, anche perchè alcune di loro hanno il potenziale per approdare anche in Serie A come già fatto da altre giovani nel settore giovanile in questi anni”.

“Il settore giovanile sta alla base della nostra società e di un qualsiasi movimento sportivo – sottolinea il Presidente Paolo Delorenzi –. Si tratta non solo della formazione di giocatrici che un giorno potrebbero far parte della prima squadra, ma soprattutto di un radicamento sul territorio e anche del ruolo sociale che ha l’attività sportiva nella crescita di ragazzi e ragazze. In questo senso abbiamo bisogno di persone preparate e con esperienza, che siano degli educatori.

Per questo non potevamo non confermare una allenatore come Andy, che ha allenato a tutti i livelli nel mondo ed è soprattutto una persona di grande umiltà, che si mette a disposizione delle più giovani con un bell’atteggiamento: i risultati ottenuti, prima di tutto a livello di unità del gruppo, quest’anno, ne sono la prova. Di lui apprezzo molto anche il rigore, che nello sport è fondamentale, e la rigidità che riesce a mantenere continuando comunque a porsi in maniera positiva.

Mi fa particolarmente piacere che siamo riusciti a confermare anche Andy dopo Simone Bendandi e Mauro Fresa, perché all’interno dello staff tecnico, che si è arricchito con l’arrivo di Henriëtte Weersing, si è creata l’anno scorso una bella sinergia, che ha tra l’altro portato anche all’esordio di due giovanissime classe 2005 in prima squadra”.

L’Under 17 termina quarta nelle Finali Regionali Giovanili Crai

Termina con due sconfitte e il quarto posto nelle Finali Regionali Giovanili Crai la stagione della squadra Under 17 della Conad Olimpia Teodora. Le giovanissime di Coach Greco, che avevano vinto il loro girone di qualificazione perdendo una sola gara, cedono nella partita di semifinale contro l’Anderlini Modena per 3-1 (25-22, 25-23, 13-25, 25-23), sprecando un buon vantaggio sia nel primo che secondo set. Nel pomeriggio si torna in campo per la finalina contro VTB Bologna, con in palio la qualificazione alla fase interregionale: la stanchezza però si fa sentire e le giovani ravennati cedono per 3-0 (25-17, 25-23, 25-23), chiudendo il torneo al quarto posto.

Domenica l’Under 17 si gioca le Final Four regionali

Domenica speciale per la squadra Under 17 della Conad Olimpia Teodora Ravenna, che a Piacenza è impegnata nelle Finali Reg.li Giovanili Crai.

Alle ore 11 di domani, domenica 20 giugno, la squadra di Coach Greco, sfiderà nella semifinale le pari età dell’Anderlini Modena al Palazzetto dello Sport di San Giorgio Piacentino. Nell’altra semifinale, giocata in contemporanea a Pontenure, le favorite della Volley Academy Piacenza sfideranno il VTB Bologna. Nel pomeriggio alle 17 le due finali.

La vincitrice della Final Four accede direttamente alle finali nazionali, mentre la seconda e la terza classificata giocheranno la fase interregionale il prossimo 3-4 luglio.

L’Under 19 vince nettamente anche contro Noceto

Si chiude nel migliore dei modi la stagione casalinga della squadra Under 19 della Conad Olimpia Teodora, che batte per 3-0 l’Ajsia Oasi Noceto (Pr) nella seconda delle due partite del girone di spareggio per la qualificazione alle finali regionali. I parziali di 25-11, 25-15, 25-6 permettono alla squadra di Coach Delgado di chiudere le due gare del girone con un quoziente punti di 1,78 (frutto dei 153 punti fatti e 86 subiti).

Potrebbe trattarsi dell’ultima partita dell’anno, a seconda del risultato di Sassuolo, impegnata sabato contro Cattolica. Le emiliane, che schierano in questo finale di stagione anche la superstar Antropova (assoluta protagonista del campionato di Serie A2), restano favorite alla qualificazione per la final four regionale con un quoziente di 2,21 dopo la prima partita (75 punti fatti e 34 subiti): per qualificarsi sabato dovranno vincere 3-0, concedendo massimo 50 punti nell’arco dei 3 set.

Under 19. Dopo la vittoria di Montale la Conad attende Noceto

Reduce dalla vittoria per 3-0 (28-26, 25-16, 25-12) dello scorso 6 giugno sul campo di Montale, la squadra Under 19 della Conad Olimpia Teodora chiude il girone di qualificazione alle finali regionali domani, martedì 15 giugno, alle ore 20.30, nella palestra di Lido Adriano, ospitando l’Oasi Volley Noceto (Pr).

Nella classifica del girone la Conad insegue per coefficiente punti la Volley Academy Sassuolo, che tra l’altro ha aggregato al gruppo la stella del campionato di Serie A2 Antropova. Le emiliane, infatti, hanno battuto sabato proprio Noceto, con parziali superiori a quelli del successo ravennate a Montale (25-13, 25-10, 25-11). Al terzo posto della graduatoria, con 3 punti, ma vittoria “solo” per 3-1 a Cattolica, il Volley Calerno (Re).

Il format prevede che ogni seconda dei tre gironi regionali si confronti con le due terze degli altri gironi: Ravenna incrocia quindi Montale e Noceto, mentre Sassuolo, dopo la sfida in casa dell’Oasi Volley, attende in casa Cattolica (terza nel gruppo della Conad).