Category: Serie D

Coach Simone Bendandi ospite ad uno stage per giovani palleggiatrici

Il progetto è nato a fine giugno da un’idea di Paola Bolognesi di Olimpia Alfa Garavini e, tramite le chat delle squadre giovanili, è arrivato a raggruppare 9 ragazzine tra gli 11 e i 14 anni. Si tratta di uno stage specifico per il palleggio, con gli allenamenti che si svolgono a partire dalle 18 al bagno Nariz di Punta Marina. Tre le serate organizzate settimana scorsa, altre quattro questa settimana.
Ospite speciale dello stage nei primi allenamenti è stato il Coach della Conad Olimpia Teodora, Simone Bendandi, che da giocatore fu proprio palleggiatore e ha cercato di trasmettere alle giovani la passione per un ruolo non sempre sufficientemente apprezzato dalle piccole giocatrici.
Martedì sera sarà invece ospite Simona Rinieri, campionessa mondiale con la nazionale azzurra nel 2002.

La nuova stagione riparte con un rinforzo tecnico: Andy Delgado è il nuovo responsabile del settore giovanile

Riparte con un rinforzo dell’area tecnica la nuova stagione della Conad Olimpia Teodora, che affida la guida del settore giovanile a Andres Delgado, che lavorerà in sinergia con il DT Mauro Fresa e coach Simone Bendandi portando avanti l’obiettivo di accompagnare in un percorso formativo verso la prima squadra le ragazze del settore giovanile ravennate.
Nelle scorse otto stagioni sulla panchina della Libertas Volley Forlì, Delgado torna a Ravenna dove era responsabile di Club Italia dal 1998 al 2001.
“È per me un grande onore – commenta il nuovo coach –, e devo ringraziare per questo il presidente Paolo Delorenzi, poter entrare a far parte di uno staff di grande livello con persone come Giorgio Bottaro, Mauro Fresa e Simone Bendandi. Ma è tutto il contorno che è di alto livello: ho colto anche negli altri dirigenti come Poggi e Malavolti (incontrati già il giorno della firma del contratto, ndr) entusiasmo e competenza. Sono pronto a intraprendere questo nuovo incarico con l’obiettivo di dare il massimo per soddisfare le aspettative. Sono a disposizione della società per dare una mano al settore giovanile e allenare una squadra, la B2, che ha il principale obiettivo di essere formativa per le giovani. Finora sono spesso stato avversario, ma sono anche stato 3 anni a Ravenna con il Club Italia, conosco la città e le persone che sono molto legate alla pallavolo e quindi vivo questa nuova esperienza con grandi motivazioni”.


“Cominciamo la nuova stagione con l’annuncio dell’arrivo di Delgado – aggiunge il DG Giorgio Bottaro – proprio per sottolineare ancora una volta la nostra attenzione alla crescita delle ragazze del settore giovanile. Arricchiamo ulteriormente uno staff tecnico già di alto livello, ma che migliora con il suo arrivo. Rinforziamo le basi di questa società per avere in futuro sempre più occasioni di portare in prima squadra le nostre giovani: le ragazzine di Ravenna che amano la pallavolo devono crescere sapendo che avranno l’opportunità di arrivare alla serie A nella propria città, come successo a Chiara Poggi l’anno scorso e come accadrà di nuovo anche quest’anno con un’altra under”.

Master Olimpia e Olimpia Teodora lanciano la “Gara del Muretto”: per Pasqua in palio una maglia firmata dalle ragazze della Serie A2

Bella iniziativa per rendere più piacevole la Pasqua alle pallavoliste ravennati più giovani da parte di Master Olimpia e Olimpia Teodora, che lanciano la “Gara del Muretto”, dedicata alle ragazze CAS, U12, U13 e U14.

Domenica 12 e lunedì 13 Aprile le partecipanti filmeranno la propria prova restando, come prevedono le norme contro il Coronavirus, a casa propria. La classifica sarà poi redatta per categoria, e in palio come premio per le fortunate vincitrici di ogni categoria ci sarà una maglia firmata dalle giocatrici della squadra della Conad di Serie A2, messa a disposizione dalla società Olimpia Teodora.

Termine iscrizioni, via chat del gruppo: giovedì 9 aprile.

Materiale occorrente per partecipare:

  1. un muro
  2. nastro adesivo di carta
  3. un pallone
  4. un cronometro
  5. un cellulare per riprendere la prova
  6. un arbitro che conta i bersagli colpiti e controlla che siano validi come da regolamento

Preparazione:

Tracciare, a terra con il nastro adesivo o, nel caso si svolga all’aperto col gesso, le linee del campo di gioco come indicato nel disegno allegato: 1.50 di larghezza 2 m di lunghezza.
Disegnare infine nel muro, ad un’altezza di 2 m, un rettangolo di 1 m x 70 cm.

Regolamento:

Senza uscire con entrambi i piedi dal rettangolo delimitato dal nastro adesivo, bisogna, dopo un tocco di controllo, palleggiare la palla cercando di colpire il rettangolo disegnato nel muro.
Tempo massimo della prova 2 minuti.
Contare i bersagli colpiti.
Se la palla cade prima dello scadere del tempo, la prova è considerata terminata.
Sono previste 3 prove e viene considerata la prova migliore, il cui risultato deve essere comunicato nella chat del proprio gruppo assieme al video della prova stessa.
Per le ragazze dei CAS, vale lo stesso campo di gioco, ma, dopo aver fermato la palla, auto alzata e palleggio a bersaglio oppure palleggio continuato.

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio per la scomparsa di Claudia Subini

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio di tutto lo sport ravennate per la scomparsa di Claudia Subini, delegata provinciale CONI, che si è spenta nella notte all’età di 66 anni.

Il messaggio del DG Giorgio Bottaro: “Con la scomparsa di Claudia la comunità ravennate e lo sport in particolare perdono una figura di riferimento ricca di competenza, passione e valori morali. Ci mancherà moltissimo. Mi mancherà moltissimo. L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio generale e si stringe con affetto ai famigliari”.

Sospensione attività giovanile

A seguito dell’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in attesa di ulteriori chiarimenti/indicazioni sulle modalità di attuazione delle procedure di cui all’art.1 comma C del suddetto decreto, l’Olimpia Teodora comunica che da oggi sono sospese tutte le attività del settore giovanile (B2 compresa).

Campionato sospeso fino a domenica 1 marzo compresa, si ferma anche l’attività giovanile

In seguito ai provvedimenti assunti dai Presidenti delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna alle quali si è aggiunta la Regione Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento, la Federazione Italiana Pallavolo, congiuntamente alle due Leghe di Serie A Maschile e Femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale a tutti livelli fino al 1 marzo compreso.
La decisione è stata assunta al termine di una riunione d’urgenza tenutasi ieri a Bologna, per porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune. I tre organismi si impegnano a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione.
Rinviata quindi a data da destinarsi la gara in programma domenica 1 marzo tra Conad Olimpia Teodora e Omag S.G. Marignano.
Considerando la situazione odierna e le direttive della Regione Emilia-Romagna,
volendo tutelare al massimo le nostre atlete, la Società Olimpia Teodora ha deciso di sospendere tutta l’attività giovanile, serie B2 inclusa, sino all’1 marzo compreso. La ripresa degli allenamenti è prevista per la prossima settimana salvo indicazioni contrarie che verranno tempestivamente comunicate.
La squadra di serie A2 si allenerà regolarmente con un programma modificato in funzione del rinvio della partita di domenica prossima.

Grande festa tra squadra, settore giovanile, sponsor e abbonati alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora

Grande festa alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora, che si è svolta mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei. In pieno spirito natalizio la serata si è sviluppata come un grande incontro tra la squadra, settore giovanile, sponsor e, per la prima volta, anche abbonati. Questi ultimi hanno risposto in numerosissimi all’invito della società riempiendo la grande sala riservata dall’Hotel per l’evento.

Un successo anche la lotteria con tanti premi offerti dagli sponsor, che ha fatto da filo conduttore nel corso della serata, durante la quale sono state presentate una ad una le giocatrici della squadra di Serie A2 e tutti i membri dello staff. Ad aprire la cena anche il saluto del Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, che ha sottolineato il legame della città con la pallavolo femminile e l’importanza dello sport all’interno dell’educazione dei più giovani.

Non sono mancati momenti di gioco che hanno coinvolto giocatrici e staff sia della prima squadra che del settore giovanile e, tra foto e risate, la serata si è conclusa con l’assegnazione dell’ambito primo premio della lotteria: una bicicletta, vinta dal fortunato fisioterapista Davide Baccoli.

L’Olimpia Teodora ringrazia i presenti per il calore e la bella serata, augurando Buone Feste a tutti!

Di seguito la galleria fotografica:

Mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei la cena di Natale dell’Olimpia Teodora

È in programma per mercoledì prossimo, 11 dicembre, alle ore 19.30, al Grand Hotel Mattei, in via Mattei, 25, a Ravenna, la cena di Natale dell’Olimpia Teodora. Sono invitati tutti gli abbonati, che avranno l’occasione per passare una serata stando vicini alle ragazze e allo staff della serie A2, oltre che a tutto il settore giovanile della società.

Il menù della serata, al costo di 20 euro per gli adulti e 15 o 12 euro per i più giovani, prevede:
Menù adulti (20€)
Sformatino di patate su fonduta di formaggio
Bis di passatelli in brodo e cappelletti al ragù
Porchetta di mora romagnola in bella vista
Patate al forno
Acqua, caffè e ¼ di vino

Menù baby 1 (15€)
Cappelletti al ragù
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Menù baby 2 (12€)
Hamburger con patate
Pandoro di Natale con mascarpone dello chef
Acqua e bibite

Prenotazioni entro il 10 dicembre alle ore 12, chiamando il numero 0544 422885 dalle 9 alle 12 oppure inviando una email a segreteria@olimpiateodora.it .

Si consiglia di prenotare al più presto perché i posti disponibili sono limitati.

Netta sconfitta contro la capolista per la Serie D, Under 18 Regionale battuta al tie break

Oltre alla sconfitta della Serie B, settimana sfortunata anche per le formazioni di Serie D e Under 18 Regionale.
Serie D
La prima, che venerdì scorso ha ospitato Ostellato, una delle capoliste del girone, ha infatti incassato un netto 0-3 casalingo. Contro una squadra esperta che può puntare quanto meno ai playoff, le ragazze di Coach Chiavegatti non si presentano nella loro miglior serata e si ritrovano sempre ad inseguire fin dai primi palloni.
I netti risultati parziali (12-25, 17-25, 13-25) non lasciano spazio ad appello per le giovanissime padrone di casa che tenteranno di riannodare il filo con il proprio percorso di crescita sabato prossimo, 23 novembre, alle ore 18.30, a Bologna, contro il Nettunia, fermo a 0 punti in classifica (l’Olimpia Teodora è terzultima a quota 3).
Under 18 Regionale
Ko anche l’Under 18 condivisa tra Olimpia Teodora e Libertas Forlì, che cede, sempre tra le mura amiche, al tie break, dopo una battaglia di oltre 2 ore, contro le bolognesi della VTB Clai.
Primo set in equilibrio con una fase finale dove le squadre sono andate avanti a strappi. Bologna in vantaggio 17-15 subisce un parziale di 4 punti e la Conad Bleu Line sul 19-17 sembra potercela fare, ma un contro-break rossoblù di 6 punti vale il definitivo 21-25.
Nel secondo parziale le padrone di casa trovano maggiore continuità e allungano sul 18-13, riuscendo poi a resistere al ritorno delle ospiti e chiudendo il set per 25-22.
Avvio di terza frazione con VTB avanti nettamente sull’8-14, ma la formazione romagnola non molla e trova il pareggio a quota 23. Finale di set palpitante con numerosi set ball dall’una e dall’altra parte, ma alla fine a spuntarla è Bologna per 30-28.
Nel quarto set equilibrio nella fase iniziale, poi le padrone di casa prendono un vantaggio mai enorme, ma utile per gestire e chiudere senza patemi per 25-22, prolungando la contesa al quinto.
Tie break equilibratissimo fino al cambio campo (7-7), quando una palla al limite tra dentro e fuori manda fuori giri la Conad Bleu Line, permettendo alla VTB di chiudere in un amen per 8-15.
Ora la formazione romagnola è attesa da una settimana di riposo, in attesa della sfida, in programma a Forlì martedì 26 novembre alle 19.15, contro la capolista Vtb Pianamiele Clai.

Prima vittoria per l’Olimpia Teodora di Serie D, Vtb Bologna battuta 3-1

Trova la prima vittoria la squadra di Serie D dell’Olimpia Teodora, che sul campo della palestra della scuola Ricci Muratori di Ravenna batte 3-1 la Vtb Berna Bologna, allenata tra l’altro dal ravennate Pasini. A confrontarsi nel match valido per la terza giornata di campionato sono state in pratica due squadre Under 16, che disputano anche il campionato regionale di Eccellenza, e Ravenna, dopo un primo set incerto, ha avuto la meglio in maniera abbastanza netta.

La partita

Primo set molto equilibrato e spettacolare, con belle giocate da ambo le parti, con Bologna avanti nel finale e il tentativo di rimonta ravennate spento sul 22-25 dalle ospiti. Nel secondo parziale la reazione dell’Olimpia Teodora è veemente e le padrone di casa scavano fin da subito un bel solco. Alla solita devastante Piomboni si uniscono i centrali Cornacchia e Carnevali, che si fanno trovare pronte ogni volta che Ceccoli le chiama in causa. Efficaci gli esterni Forlani e Bertoni che uniscono ordine in difesa ad attacchi con una bella varietà di colpi. Bologna non riesce più a riavvicinarsi e fa ruotare la pancuina fino al 25-13 finale.

Nel terzo set le padrone di casa proseguono sulle ali dell’entusiasmo, mentre sale in cattedra il libero Evangelisti, che fa l’ordinario con grande scioltezza, dando sicurezza a tutta la squadra, e si produce in recuperi straordinari. Le bolognesi provano a rimanere a contatto, ma alla fine devono cedere per 25-19. Il quarto parziale è equilibrato, ma nel momento decisivo Ceccoli, supportata da una ricezione ad alti livelli, innesca con regolarità i terminali offensivi Bertoni e Piomboni. Ravenna chiude i conti per 25-20 e porta a casa la partita per 3-1, con grande gioia di tutta la squadra di Federico Chiavegatti, consapevole di aver superato nettamente una delle più quotate squadre U16 in regione.

Classifica

Asd Russi Volley, Agenzia Venere Volley Ostellato, Granarolo Volley 9, Fulgur Mixer Bagnacavallo, Climart Zeta Villanova 6, Pallavolo Alfonsine, Olimpia Teodora Ravenna, Pallavolo Ferrara, Studio Montevecchi Bologna, Vtb Berna Bologna 3, Nettunia Bologna, Future Smart Volley Ferrara 0.

Prossimo turno

Sabato 9 novembre, ore 18, Pallavolo Alfonsine – Olimpia Teodora Ravenna, palestra comunale Alfonsinia, strada via Murri 26-28, Alfonsine, Ravenna