Category: Serie B2

Coach Simone Bendandi ospite ad uno stage per giovani palleggiatrici

Il progetto è nato a fine giugno da un’idea di Paola Bolognesi di Olimpia Alfa Garavini e, tramite le chat delle squadre giovanili, è arrivato a raggruppare 9 ragazzine tra gli 11 e i 14 anni. Si tratta di uno stage specifico per il palleggio, con gli allenamenti che si svolgono a partire dalle 18 al bagno Nariz di Punta Marina. Tre le serate organizzate settimana scorsa, altre quattro questa settimana.
Ospite speciale dello stage nei primi allenamenti è stato il Coach della Conad Olimpia Teodora, Simone Bendandi, che da giocatore fu proprio palleggiatore e ha cercato di trasmettere alle giovani la passione per un ruolo non sempre sufficientemente apprezzato dalle piccole giocatrici.
Martedì sera sarà invece ospite Simona Rinieri, campionessa mondiale con la nazionale azzurra nel 2002.

La nuova stagione riparte con un rinforzo tecnico: Andy Delgado è il nuovo responsabile del settore giovanile

Riparte con un rinforzo dell’area tecnica la nuova stagione della Conad Olimpia Teodora, che affida la guida del settore giovanile a Andres Delgado, che lavorerà in sinergia con il DT Mauro Fresa e coach Simone Bendandi portando avanti l’obiettivo di accompagnare in un percorso formativo verso la prima squadra le ragazze del settore giovanile ravennate.
Nelle scorse otto stagioni sulla panchina della Libertas Volley Forlì, Delgado torna a Ravenna dove era responsabile di Club Italia dal 1998 al 2001.
“È per me un grande onore – commenta il nuovo coach –, e devo ringraziare per questo il presidente Paolo Delorenzi, poter entrare a far parte di uno staff di grande livello con persone come Giorgio Bottaro, Mauro Fresa e Simone Bendandi. Ma è tutto il contorno che è di alto livello: ho colto anche negli altri dirigenti come Poggi e Malavolti (incontrati già il giorno della firma del contratto, ndr) entusiasmo e competenza. Sono pronto a intraprendere questo nuovo incarico con l’obiettivo di dare il massimo per soddisfare le aspettative. Sono a disposizione della società per dare una mano al settore giovanile e allenare una squadra, la B2, che ha il principale obiettivo di essere formativa per le giovani. Finora sono spesso stato avversario, ma sono anche stato 3 anni a Ravenna con il Club Italia, conosco la città e le persone che sono molto legate alla pallavolo e quindi vivo questa nuova esperienza con grandi motivazioni”.


“Cominciamo la nuova stagione con l’annuncio dell’arrivo di Delgado – aggiunge il DG Giorgio Bottaro – proprio per sottolineare ancora una volta la nostra attenzione alla crescita delle ragazze del settore giovanile. Arricchiamo ulteriormente uno staff tecnico già di alto livello, ma che migliora con il suo arrivo. Rinforziamo le basi di questa società per avere in futuro sempre più occasioni di portare in prima squadra le nostre giovani: le ragazzine di Ravenna che amano la pallavolo devono crescere sapendo che avranno l’opportunità di arrivare alla serie A nella propria città, come successo a Chiara Poggi l’anno scorso e come accadrà di nuovo anche quest’anno con un’altra under”.

Master Olimpia e Olimpia Teodora lanciano la “Gara del Muretto”: per Pasqua in palio una maglia firmata dalle ragazze della Serie A2

Bella iniziativa per rendere più piacevole la Pasqua alle pallavoliste ravennati più giovani da parte di Master Olimpia e Olimpia Teodora, che lanciano la “Gara del Muretto”, dedicata alle ragazze CAS, U12, U13 e U14.

Domenica 12 e lunedì 13 Aprile le partecipanti filmeranno la propria prova restando, come prevedono le norme contro il Coronavirus, a casa propria. La classifica sarà poi redatta per categoria, e in palio come premio per le fortunate vincitrici di ogni categoria ci sarà una maglia firmata dalle giocatrici della squadra della Conad di Serie A2, messa a disposizione dalla società Olimpia Teodora.

Termine iscrizioni, via chat del gruppo: giovedì 9 aprile.

Materiale occorrente per partecipare:

  1. un muro
  2. nastro adesivo di carta
  3. un pallone
  4. un cronometro
  5. un cellulare per riprendere la prova
  6. un arbitro che conta i bersagli colpiti e controlla che siano validi come da regolamento

Preparazione:

Tracciare, a terra con il nastro adesivo o, nel caso si svolga all’aperto col gesso, le linee del campo di gioco come indicato nel disegno allegato: 1.50 di larghezza 2 m di lunghezza.
Disegnare infine nel muro, ad un’altezza di 2 m, un rettangolo di 1 m x 70 cm.

Regolamento:

Senza uscire con entrambi i piedi dal rettangolo delimitato dal nastro adesivo, bisogna, dopo un tocco di controllo, palleggiare la palla cercando di colpire il rettangolo disegnato nel muro.
Tempo massimo della prova 2 minuti.
Contare i bersagli colpiti.
Se la palla cade prima dello scadere del tempo, la prova è considerata terminata.
Sono previste 3 prove e viene considerata la prova migliore, il cui risultato deve essere comunicato nella chat del proprio gruppo assieme al video della prova stessa.
Per le ragazze dei CAS, vale lo stesso campo di gioco, ma, dopo aver fermato la palla, auto alzata e palleggio a bersaglio oppure palleggio continuato.

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio per la scomparsa di Claudia Subini

L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio di tutto lo sport ravennate per la scomparsa di Claudia Subini, delegata provinciale CONI, che si è spenta nella notte all’età di 66 anni.

Il messaggio del DG Giorgio Bottaro: “Con la scomparsa di Claudia la comunità ravennate e lo sport in particolare perdono una figura di riferimento ricca di competenza, passione e valori morali. Ci mancherà moltissimo. Mi mancherà moltissimo. L’Olimpia Teodora si unisce al cordoglio generale e si stringe con affetto ai famigliari”.

Sospensione attività giovanile

A seguito dell’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in attesa di ulteriori chiarimenti/indicazioni sulle modalità di attuazione delle procedure di cui all’art.1 comma C del suddetto decreto, l’Olimpia Teodora comunica che da oggi sono sospese tutte le attività del settore giovanile (B2 compresa).

Campionato sospeso fino a domenica 1 marzo compresa, si ferma anche l’attività giovanile

In seguito ai provvedimenti assunti dai Presidenti delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna alle quali si è aggiunta la Regione Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento, la Federazione Italiana Pallavolo, congiuntamente alle due Leghe di Serie A Maschile e Femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale a tutti livelli fino al 1 marzo compreso.
La decisione è stata assunta al termine di una riunione d’urgenza tenutasi ieri a Bologna, per porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune. I tre organismi si impegnano a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione.
Rinviata quindi a data da destinarsi la gara in programma domenica 1 marzo tra Conad Olimpia Teodora e Omag S.G. Marignano.
Considerando la situazione odierna e le direttive della Regione Emilia-Romagna,
volendo tutelare al massimo le nostre atlete, la Società Olimpia Teodora ha deciso di sospendere tutta l’attività giovanile, serie B2 inclusa, sino all’1 marzo compreso. La ripresa degli allenamenti è prevista per la prossima settimana salvo indicazioni contrarie che verranno tempestivamente comunicate.
La squadra di serie A2 si allenerà regolarmente con un programma modificato in funzione del rinvio della partita di domenica prossima.

Colpaccio della squadra di Serie B2 che batte la seconda della classe nell’ennesimo tie break

Colpaccio casalingo per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora, che nel match giocato sabato 14 dicembre alla Palestra Mattioli batte per 3-2 Ponte Felcino, seconda in classifica. Secondo successo consecutivo per la squadra di Coach Rizzi, che con questo, ha disputato il tie break in 6 dei 9 match disputati finora.

Prossimo appuntamento, ultimo prima della pausa natalizia, la trasferta di sabato 21 dicembre a Rimini, contro la squadra degli ex Caliendo, Balducci e Cecilia Morolli, tornati secondi grazie proprio al successo dell’Olimpia Teodora

La partita

Nel primo set sono le umbre a partire forte e portarsi sul 6-11. Un ulteriore break di 0-4 vale il 12-18, ma le padrone di casa restano in partita e recuperano fino al 23-24. Ravenna annulla un set point, ma le ospiti chiudono al secondo tentativo per 23-25.

Nel secondo parziale arriva subito la reazione dell’Olimpia Teodora, che parte 4-0 prima e 9-5 poi, ma la seconda parte del set è favorevole a Ponte Felcino che torna sotto e impatta a quota 20. Nel finale punto a punto a fare la differenza è l’ottima difesa ravennate e le ragazze di Coach Rizzi pareggiano sull’1-1, vincendo il parziale per 25-23.

L’avvio del terzo set è equilibrato, ma dopo il vantaggio sul 6-5, Ravenna perde il filo della contesa e incassa uno 0-5 che decide il parziale. Le umbre mantengono il vantaggio fino al 15-19, poi piazzano lo strappo finale per il definitivo 16-25.

Nel quarto set l’Olimpia Teodora aggiusta il tiro in ricezione e l’ottimo lavoro dei centrali permette alle padrone di casa di condurre le danze. Dopo l’iniziale 5-1, Ponte Felcino pareggia a quota 9, ma il servizio di Fontemaggi permette la fuga giusta sul 18-14 e le ravennati mantengono il vantaggio fino al 25-19 finale, che pareggia la partita sul 2-2.

Nell’ennesimo tie break per le ravennati a fare la differenza è ancora la ricezione e l’ottima distribuzione in attacco permette all’Olimpia Teodora di allungare sul 9-5. Il cambio palla resta efficace e le padrone di casa son brave a chiudere i conti per 15-11.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – Digitalpoint Ponte Felcino (23-25, 25-23, 16-25, 25-19, 15-11)

Ravenna: Poggi 3, Fusaroli 2, Corrente, Monaco 16, Fontemaggi 16, Bendoni 3, Maiolani 14, Peroni, Benvenuti 1, Missiroli 17, Bissoni (L). N.e.: Petre Paoloni (L). All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 26, EMANUEL RIVIERA RIMINI 21, DIGITALPOINT PFELCIN PONTE FELCINO 20, FENIX FAENZA 18, CORPLAST CORRIDONIA MC 16, BLEULINE LIB. FORLÌ 16, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 15, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 13, DEMITRI V.ANGELS FM 11, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 10, BCC FANO-PEDINI 10, POL.PERSICETANA 6, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 3.

Prossimo turno

Emanuel Riviera Rimini – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 21 dicembre, ore 17.30, Pal. Casa del Volley, Rimini

Grande festa tra squadra, settore giovanile, sponsor e abbonati alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora

Grande festa alla cena di Natale dell’Olimpia Teodora, che si è svolta mercoledì 11 dicembre al Grand Hotel Mattei. In pieno spirito natalizio la serata si è sviluppata come un grande incontro tra la squadra, settore giovanile, sponsor e, per la prima volta, anche abbonati. Questi ultimi hanno risposto in numerosissimi all’invito della società riempiendo la grande sala riservata dall’Hotel per l’evento.

Un successo anche la lotteria con tanti premi offerti dagli sponsor, che ha fatto da filo conduttore nel corso della serata, durante la quale sono state presentate una ad una le giocatrici della squadra di Serie A2 e tutti i membri dello staff. Ad aprire la cena anche il saluto del Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, che ha sottolineato il legame della città con la pallavolo femminile e l’importanza dello sport all’interno dell’educazione dei più giovani.

Non sono mancati momenti di gioco che hanno coinvolto giocatrici e staff sia della prima squadra che del settore giovanile e, tra foto e risate, la serata si è conclusa con l’assegnazione dell’ambito primo premio della lotteria: una bicicletta, vinta dal fortunato fisioterapista Davide Baccoli.

L’Olimpia Teodora ringrazia i presenti per il calore e la bella serata, augurando Buone Feste a tutti!

Di seguito la galleria fotografica:

Vittoria in rimonta fondamentale ad Ancona per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora

La squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora torna al successo nel match di sabato 7 ottobre ad Ancona. Dopo 4 sconfitte consecutive, le giovani ragazze di Coach Rizzi partono male, ma rimontano con carattere e orgoglio e, al termine del quinto tie break stagionale su 8 gare giocate, portano a casa 2 punti importantissimi per la classifica. Esordio in campionato per il nuovo arrivo Martina Corrente, posto 4 classe 1997, lo scorso anno a Lugo in Serie B2, ad inizio stagione con l’Acsi Volley in Serie C.

Prossimo appuntamento sabato 14 dicembre, quando la squadra ravennate avrà bisogno di tutto il sostegno del pubblico di casa quando alla Palestra Mattioli, alle ore 18, ospiterà Ponte Felcino, seconda in campionato.

La partita

Partenza di match equilibrata, ma il primo strappo è per le padrone di casa che si portano 14-11. L’Olimpia Teodora pareggia subito a quota 14, ma incassa un altro parziale di 4-0 che fa volare le anconetane sul 24-19. Ravenna annulla tutti e 5 i set point grazie al turno di servizio di Benvenuti, ma ai vantaggi, al settimo tentativo, Ancona chiude per 27-25.

Nel secondo parziale le marchigiane volano via sulle ali dell’entusiasmo, prima sul 12-6, poi fino al 19-12. Rizzi è costretto a spendere entrambi i timeout e l’ingresso della neo arrivata Corrente scuote le ospiti, che riaprono tutto trovando il pareggio a quota 21. Ravenna paga però lo sforzo della rimonta le padrone di casa tornano avanti grazie al gran servizio di Malatesta (8 aces totali nel match per lei), chiudendo poi per 25-22 il secondo set.

Il terzo parziale si apre con una bella reazione delle ravennati, che con carattere si portano avanti sul 4-11. Un incisivo turno al servizio di Missiroli regala il massimo vantaggio all’Olimpia Teodora sull’8-19, poi le ospiti amministrano bene il tentativo di rimonta di Ancona e chiudono per 19-23, riaprendo il match.

Tornate in fiducia, le ragazze di Coach Rizzi aprono il quarto set con un bel break di 1-5, ma vengono subito pareggiate sul 5-5. Il gioco al centro di Maiolani e Bendoni regala un altro tentativo di fuga all’Olimpia Teodora sul 10-16, ma ancora una volta la battuta di Ancona mette alle corde le ravennati, che vengono raggiunte e superate sul 19-17. Finale punto a punto con molte decisione arbitrali contestate da entrambe le squadre e il Coach di casa, già ammonito, incassa un cartellino rosso sul 23 pari. Ravenna coglie l’occasione al primo tentativo e con Monaco chiude i conti per 23-25, allungando la partita al tie break.

Nel quinto set arriva ancora una partenza positiva per le ravennati, che si portano 2-5. Ancora una volta però le padrone di casa rimontano e sorpassano, cambiando campo avanti per 8-6 e allungando fino all’11-8. Sembra fatta, ma un mini-parziale di 0-3 riapre tutto e un altro break uguale vale il match, ribaltato dal 13-12 al 13-15, grazie all’ace finale, baciato dal nastro, di Benvenuti.

Il tabellino

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna 2-3 (27-25, 25-22, 19-25, 23-25, 13-15)

Ravenna: Fusaroli 1, Corrente 4, Monaco 17, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 11, Bendoni 10, Maiolani 10, Benvenuti 6, Missiroli 10, Bissoni (L). N.e.: Peroni. All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 23, DIGITALPOINT PFELCIN PONTE FELCINO 19, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, BLEULINE LIB. FORLÌ 16, FENIX FAENZA 15, CORPLAST CORRIDONIA MC 14, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 10, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 10, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 8, POL.PERSICETANA 6, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 3.

Prossimo turno

Olimpia Teodora Ravenna – Digitalpoint Pfelcin Ponte Felcino, sabato 14 dicembre, ore 18, Palestra Mattioli, Ravenna

Ancora una sconfitta al tie break per la squadra di Serie B2, sabato fondamentale trasferta ad Ancona

Quarta sconfitta consecutiva per la squadra di Serie B2 dell’Olimpia Teodora Ravenna che, nel match giocato sabato 30 novembre alla Palestra Mattioli, cede al tie break alla formazione ospite Volley Angels Project di Porto San Giorgio. Come successo settimana scorsa a Lugo, però, il punto guadagnato muove la classifica, che vede però la squadra ravennate ora in quartultima posizione.

Prossimo turno sabato 7 dicembre, con la fondamentale trasferta ad Ancona contro la Conero Numana Blu, alla ricerca di punti per la salvezza contro la giovane squadra di casa, che dopo aver vinto la prima partita al tie break ha collezionato solo sconfitte.

La partita

Partenza del primo set in equilibrio, poi le ospiti sfruttano il turno al servizio di Benazzi (ex Olimpia Cmc nell’anno della promozione in Serie A2) per un 5-0 che sembra indirizzare il parziale (11-16). Le padrone di casa reagiscono e con un super break di 7 punti tornano a contatto sul 19-20, girando l’inerzia del match. Ravenna sorpassa sul 22-21 e va a vincere il parziale per 25-22.

Nel secondo set le ospiti partono ancora forte, portandosi prima 3-9, poi 10-17, ma come nella prima frazione, l’Olimpia Teodora recupera fino al 18-19. Porto San Giorgio questa volta però non si scompone e chiude per 22-25, pareggiando la partita.

Terzo set caratterizzato dal grande equilibrio, le squadre lottano punto su punto fino ai vantaggi, ma alla fine le padrone di casa riescono a non concedere palle set e, al terzo tentativo, portano a casa il parziale per 27-25, soprattutto grazie a percentuali d’attacco decisamente migliorate rispetto all’avvio di match.

Nel quarto parziale le ospiti vanno subito avanti e riescono a mantenere sempre un margine che pare di sicurezza, dal 2-6 iniziale fino al 12-18. Sul 19-23 un 3-0 di Ravenna riaccende le speranze e regala un finale ancora testa a testa, ma le ospiti non lasciano spazio a ulteriori rimonte e chiudono al primo tentativo sul 23-25.

Nel tie break ancora una volta Porto San Giorgio parte meglio e vola sull’1-5, ma la reazione delle padrone di casa vale il pareggio a quota 7. Dopo il cambio campo le ospiti si portano ancora avanti 7-10, ma l’Olimpia Teodora sorpassa sul 13-12 e spreca addirittura due match ball, prima che il servizio di Benazzi sul 15 pari regali il successo alle ospiti per il 15-17 finale.

Il tabellino

Olimpia Teodora Ravenna – DeMitri V. Angels Porto San Giorgio 2-3 (25-22, 22-25, 27-25, 23-25, 15-17)

Ravenna: Poggi 4, Fusaroli 4, Monaco 14, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 23, Bendoni 5, Maiolani 5, Peroni, Benvenuti, Missiroli 25, Bissoni (L). All.: Federico Rizzi.

Classifica

PIERALISI V.PAN JESI 20, EMANUEL RIVIERA RIMINI 18, DIGITALPOINT PFELCIN PERUGIA 16, BLEULINE LIB. FORLÌ 15, FENIX FAENZA 13, VTB PIANAMIELE BOLOGNA 12, CORPLAST CORRIDONIA MC 11, DEMITRI V.ANGELS FM 10, BCC FANO-PEDINI 8, FAROPLAST SCHOOL V. PERUGIA 7, OLIMPIA TEODORA RAVENNA 6, POL.PERSICETANA 5, LIVERANI LUGO 4, CONERO NUMANABLU ANCONA 2.

Prossimo turno

Conero NumanaBlu Ancona – Olimpia Teodora Ravenna, sabato 7 dicembre, ore 17.30, Pala Sabbatini, Ancona